top of page

JUNIORES NAZIONALI | A VINOVO PIU' CHISOLA CHE LAVAGNESE, SCONFITTA AMARA 3-1





Nell'ennesimo sabato bollente dove l'autunno è presente solamente in calendario, i nostri Ragazzi subiscono la prima sconfitta stagionale, ineccepibile, da un Chisola, qualitativamente e tecnicamente, almeno oggi, superiore. I Bianconeri hanno tenuto un'ora abbondante, rispondendo colpo su colpo e vendendo molto cara la pelle ma l'ultima mezz'ora è stata a totale appannaggio della squadra piemontese che è ritornata in vantaggio subito dopo il nostro pareggio ed ha chiuso con saggezza l'incontro sul 3-1, risultato amaro ma giusto.


L'inizio ci vede, come sempre, molto aggressivi sui portatori, che il Chisola abbia un tasso tecnico importante lo si vede subito, Luxardo, Tomatis e De Fazio i suoi interpreti migliori, fanno girare bene la palla, offrono bel calcio ma in fase di costruzione si "specchiano" un po' troppo, noi frequentemente recuperiamo palla, "mordendo" le caviglie ma non riusciamo a capitalizzare questi sforzi, l'occasione ce la offre, il tandem Longinotti/Ciocchetti, dalla sinistra palla morbida per la testa di Donini a due passi da Ariello, l'attaccante Bianconero anzichè appoggiare comodamente in porta la schiaccia e la palla, dopo aver toccato terra va oltre la traversa, così sfuma il vantaggio Lavagnese al 16'.


Il tempo di una sostituzione piemontese per problemi muscolari di Cena al 18' con Pirrotta e Chisola in vantaggio, prepotente discesa di Luxardo che offre sulla destra a Suazo, il gigante diciottenne del Chisola mette a sedere Ciocchetti ed infila Agosta di giustezza sul suo palo. Lo svantaggio ci sorprende un attimo, la potremmo tradurre cosi' questa parte iniziale......."la Lavagnese ha giocato ma il Chisola è in vantaggio", riprendiamo a macinare gioco, i nostri avversari rimangono piuttosto frequentemente nella nostra trequarti, un paio d'interventi del nostro sempre sicuro Agosta, scongiurano il raddoppio e terminiamo la prima frazione un pochino sulle gambe, quelle che non rispondono oggi al nostro Lusiani che deve abbandonare la gara al 36' per lasciare il posto ad Ayoub.


Lo svantaggio minimo ci fa ben sperare nella ripresa, il nostro reparto offensivo, quest'oggi sottotono, fa fatica a conquistare spazi per calciare in porta, Donini e Tampu non sono in giornata di grazia, Longinotti trotterella in mezzo e Sanguineti non strappa come lo conosciamo, arriviamo così all'ora di gioco, Mister Barresi inserisce Muti proprio su Sanguineti, costruiamo un'azione sulla nostra sinistra, Tampu vede Donini dentro, batti e ribatti e Ludovico, con caparbietà trova, al 63', il pertugio giusto per il pareggio Lavagnese.


Il Chisola a questo punto inserisce la quarta sostituzione, al 64' Villano rileva De Fazio, la squadra si ricompatta, per nulla preoccupata dal nostro pareggio, ingrana una marcia troppo alta per i nostri Ragazzi che hanno dato tutto, il tempo di gioire per il pareggio e Sarkis, si gira in area e di sinistro fredda Agosta con un tiro non potente ma preciso alla destra del nostro estremo difensore, riconquistata la partita il Chisola gioca sul velluto, noi inseriamo Maglione su Donini al 69'e De Paoli su Longinotti al 77', cerchiamo di arginare la loro veemenza, un minuto dopo, il migliore in campo Luxardo, conquista palla sulla destra, salta Gravante di slancio, inquadra la porta e realizza, di destro, incrociando sul palo lontano di Agosta, gran gol e match in ghiaccio per il Chisola.


Noi siamo usciti dal campo, all'84' Castellini rileva Ciocchetti e le due squadre attendono il fischio di chiusura del Sig. Giaveno di Pinerolo che da regolamento effettua i 4' di recupero, dicevo sconfitta amara ma ineccepibile, il Chisola visto oggi ha meritato il risultato, per noi l'amarezza di non aver capitalizzato, nei primi 20', il forcing tambureggiante che avrebbe forse cambiato le sorti dell'incontro, sabato 14 ottobre, alle 15.30, al Riboli, arriva la Sanremese, quale migliore occasione per ritornare a correre.













52 visualizzazioni

ความคิดเห็น

ได้รับ 0 เต็ม 5 ดาว
ยังไม่มีการให้คะแนน

ให้คะแนน
bottom of page