top of page

ECCELLENZA | UNA LAVAGNESE CINICA STENDE LA CAIRESE



Un'ottima Lavagnese supera con merito una buona Cairese in quello che era probabilmente il match clou della giornata, grazie a questa vittoria i bianconeri di Ruvo si portano a -8 dall'Albenga e a +5 proprio sulla Cairese, sul Campomorone e sulla Forza e Coraggio prossima avversaria.

Il tempo di battere il calcio d'inizio e la Lavagnese è già pericolosa con Camara che imbeccato da Berardi si presenta solo in area ma l'uscita di Moraglio è tempestiva e sventa il peggio.

Due giri d'orologio e ancora Camara è bravo a ricevere palla in profondità ma questa volta il 9 bianconero è altruista e di tacco mette davanti al portiere Lombardi che non sbaglia insaccando con un preciso fendente.

C'è anche la Cairese e al 6' Sassari riceve un prezioso assist da Ordisci ma la sua conclusione di testa è sul fondo, ancora un minuto e Camara si ritrova di nuovo solo davanti a Moraglio ma l'estremo cairese è bravo a respingere con il corpo.

Al 23' ancora una bella azione bianconera, Garbarino riceve palla sulla fascia sinistra e centra un cross per Lombardi che al volo spedisce di un soffio sopra la traversa.

La Cairese subisce e riparte, al 24' Adornato è strepitoso andando a recuperare un pallone insidioso sui piedi di Zunino, poi al 27' Sassari riceve palla il area, si libera di un paio di difensori lavagnesi ma non di Avellino che con esperienza lo disinnesca, il 9 ospite crolla a terra ma Gargano di Bologna è vicino e ravvede gli estremi per ammonire il gialloblu per simulazione.

Al 38' Marcattili si esibisce in una mezza sforbiciata in area ma la sua conclusione viene deviata a fondocampo, la Lavagnese preme e al 42' arriva il giusto raddoppio, Camara riceve palla su lancio di Berardi ma se la allunga leggermente, Moraglio cerca di far sua la sfera ma l'attaccante guineano lo anticipa con una magia di suola e da posizione impossibile la mette nell'angolino opposto! Al 43' ancora grande lavoro per il numero 1 ospite che interviene a due mani con una splendida parata sulla conclusione di Lombardi a mezz'altezza.

La ripresa vede partire meglio la Cairese che nei primi dieci minuti perviene alla conclusione in tre occasioni senza mai impensierire Adornato. Al 25' Piu anticipa i difensori bianconeri sul cross dalla destra ma la sua conclusione è flebile e preda del numero uno locale, la Lavagnese controlla e appena si distende è pericolosissima, Lombardi al 26' chiama all'ennesima grande parata Moraglio, il quale nulla può al 28' quando Avellino incorna un preciso corner calciato da Lombardi e sigla il pesante 3-0.

La Cairese nonostante il pesante passivo non demorde ed è pericolosa ancora in dua occasioni, al 36' quando Zavatto disinnesca una palla vagante nell'area piccola e al 44' quando Fabbri colpisce la parte superiore della traversa.

Una bella iniezione di fiducia per i ragazzi di Ruvo (oggi squalificato, in panchina al suo posto il vice Ranieri), in vista degli impegni che nelle prossime due domeniche coinvolgeranno i bianconeri, prima al Colombo contro la Forza e Coraggio e poi di nuovo al Riboli contro l'Albenga.


Lavagnese: Adornato, Kruhs Zulian, Magonara, Avellino (93' Profumo), Zavatto, Romanengo, Garbarino, Berardi, Camara, Lombardi, Marcattili (56' Sanguineti).

A disposizione Agosta, Vianson, Dondero, Orvieto, Scorza, Lupo, Lauro. All. Vincenzo Ranieri (Ruvo squalificato).

Cairese: Moraglio, Facello (46' Fabbri), Tona, Boveri, Galli, Franzino Babliuk (74' Brignone), Lazzaretti, Berretta (82' Fontana), Sassari, Zunino (83' Chiarlone), Ordisci (60' Piu).

A disposizione Canonica, Mata, Diamanti, Cuka. All. Diego Alessi.


Arbitro Giuseppe Gargano di Bologna.

Assistenti Michele Bernardini e Davide Salinelli di Genova.

Ammoniti al 29' Sassari per simulazione, al 50' Tona, al 90' Romanengo.

Calci d'angolo: 2-6.

Tiri (in porta): Lavagnese 12 (7) - Cairese 11 (4).

Falli commessi: 10-14.

Fuorigioco: 1-4.

Recuperi: 1'pt - 4'st.

Reti: 3' Lombardi, 42' Camara, 73' Avellino.

留言

評等為 0(最高為 5 顆星)。
暫無評等

新增評等
bottom of page