Cerca

Serie D: prestazione gagliarda, un piccolo mattone che fa morale.

Aggiornato il: 15 dic 2019



Incredibile partita oggi al Bravi di Bra dove i ragazzi di mister Nucera sono riusciti a strappare un punto ai ragazzi di Daidola.

Parte subito fortissimo la squadra locale con Tuzza che al 5' impegna Nassano in uscita, passano pochi minuti e all'8' Casolla di testa sfrutta il corner di Capellupo portando in vantaggio i giallorossi.

Tre giri di lancette e il Bra segna ancora grazie ad El Hamdaoui bravo a sfruttare un'incertezza difensiva bianconera.

Un'altra squadra sarebbe crollata con due reti subite nei primi dieci minuti, invece Basso e compagni si rimboccano subito le maniche e al 13' accorciano le distanze dopo un'azione rocambolesca, palo di Simone Basso, sulla respinta traversa colpita da D'Orsi con palla che ritorna nell'area piccola dove Bellucci è lesto a depositare in rete.

Appena un giro di lancette e altro tiro di Simone Basso che colpisce la traversa, sulla ribattuta Bonaventura calcia al volo lambendo il palo lontano e trovando un insperato ma fortemente cercato pareggio.

Al 15' D'Orsi prova l'azione personale impegnando in due tempi Bonofiglio, poi tanti falli a centrocampo, molti dei quali sanzionati ai bianconeri e pochi ai braidesi, ne fa le spese Alluci che dopo una miriade di falli subiti si becca un'ammonizione alla prima sbavatura.

Al 35' si rivede Bonaventura che calcia di prepotenza senza però sorprendere l'estremo difensore locale, quattro minuti dopo ennesima tegola sui bianconeri, D'Orsi, tra i migliori in campo, sguscia sulla fascia ma viene atterrato da Capellupo che non viene neppure fermato, l'11 bianconero deve però abbandonare il campo per la forte contusione.

Al 42' Bra ancora in vantaggio con El Hamdaoui bravo a sfruttare l'ennesimo assist di Capellupo, ma la gara riserva ancora una rete, quella siglata da Queirolo al 45' che si coordina in una semi rovesciata che vale il 3-3.

Seconda frazione che inizia ma il gioco stenta a decollare tanto che tra il 61' e il 66' il Bra mette in campo Vergnano, Spera e Petracca al posto di Ciccone, Brancato e Cuoco.

Al 67' la grandissima occasione per la Lavagnese con Simone Basso che parte fulmineo bruciando i difensori locali e calciando splendidamente impegnando in volo Bonofiglio che intuisce ma sfiora quel tanto da deviare la sfera sul palo.

Il Bra non ci sta e inserisce Mella e Ghidinelli al posto di Tuzza e Capellupo, anche Nucera effettua due cambi con Perasso e Romanengo che rilevano Bellucci e Bonaventura.

Ci provano ancora Casolla all'80' che trova Nassano pronto tra i pali e Mella che al 93' calcia un'insidiosa punizione che Nassano riesce a deviare sulla traversa e successivamente blocca.

La gara finisce qui con un punto amaro ma che ha un elevato peso specifico in vista dell'impegno casalingo di domenica con il Real Forte Querceta, gara davvero fondamentale in chiave salvezza per il team di Nucera.

Da segnalare la notevole prestazione di Riky Bellucci, leva 2002,


BRA: Bonofiglio, Olivero, Ciccone (61' Vergnano), Rossi, Tos, Cuoco (66' Spera), Tuzza (71' Mella), El Hamdaoui, Brancato (66' Petracca), Capellupo (73' Ghidinelli), Casolla.

A disposizione Pietropaolo Novallet, Kharoubi, Armato, Bosio. All. Fabrizio Daidola.

LAVAGNESE: Nassano, Oneto L., Casagrande, Queirolo, Basso G., Di Lisi, Basso S., Alluci, Bellucci (73' Perasso), Bonaventura (77' Romanengo), D'Orsi (39' Righetti).

A disposizione Scatolini, Mannucci, Avellino, Bagnato, Di Vittorio, Biancato. All. Gianni Nucera.


Arbitro Signor Michael Poto di Mestre.

Assistenti Signori Andrea Mirarco di Treviso e Filippo Pio Castagna di Verona.

Ammoniti Alluci, Queirolo, Basso G., Nassano.

Possesso palla : 54 - 46 %

Tiri (in porta) : Bra 11 (9) - Lavagnese 14 (11).

Calci d'angolo 7 - 5.

Falli commessi: 13 - 19.

Reti: 8' Casolla, 11' El Hamdaoui, 13' Bellucci, 14' Bonaventura, 42' El Hamdaoui, 45' Queirolo.

#seried #campionatoDItalia #centannidilavagnese #primasquadra #BRALAV #bralavagnese

98 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS