Serie D: Lavagnese - Chieri, partita dai due volti decisa da Solinas.




Partita dai due volti oggi per la Lavagnese al Riboli contro il Chieri che prima della gara era a una sola lunghezza dai bianconeri, un primo tempo leggermente sotto tono con tante giocate poco riuscite e fatica nel rintuzzare le incursioni torinesi soprattutto sulla destra, poi secondo tempo totalmente diverso con mentalità e piglio giusto che hanno portato meritatamente alla vittoria.

Al 7' l'unico tiro in porta del Chieri in tutta la partita con Spera che impegna Boschini attento a respingere in corner, poi al 20' è Basso a cercare la conclusione trovando ben preparato Finamore, al 44' altra conclusione a rete di Solinas che vede l'estremo piemontese rispondere ancora presente. Una prima frazione opaca senza particolari sussulti e con molto gioco nei 50 metri centrali lascia poi spazio ad una ripresa più veloce, al 48' infatti Romanengo è bravo a centrare la porta ancora una volta ben serrata da Finamore.

Il portiere del Chieri nulla può però al 64' quando Solinas è lesto a raccogliere una sponda di Buongiorno e ad infilare di precisione sul primo palo la palla del vantaggio bianconero!

La partita si scuote e nonostante le dieci sostituzioni nessuno a parte Solinas da una parte e Spera dall'altra sembrano poter impensierire i rispettivo portieri. Al 92' potrebbe arrivare la ciliegina sulla torta ma il tiro da 60 metri di Addiego Mobilio che vede Finamore fuori va a schiantarsi sull'incrocio dei pali rientrando in campo.

Dopo 5 minuti di recupero il signor Okret di Gradisca d'Isonzo decreta la fine delle ostilità e tre punti preziosi sono in cassaforte, prossimo appuntamento domenica sul terreno di un Saluzzo sicuramente affamato di punti reduce dalla sconfitta odierna di Sanremo.


LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Scorza (74' Profumo), Avellino, Rossini, Alluci, Romanengo (85' Bei), Basso, Buongiorno (Bacigalupo), D'Orsi (77' Addiego Mobilio), Solinas (81' Tripoli).

A disposizione Bova, Orlando, Di Lisi, Lauro. All. Cristiano Masitto.

CHIERI: Finamore, Dalmasso (75' Della Valle), Pautassi, Mosole (60' Zaffiro), Conrotto, De Letteriis, Spera, Castelletto (86' Pezziardi), Pedrabissi (60' Sangiorgi), Ravasi, Ferrandino (69' Valenti).

A disposizione Marenco, Benassi, Ozara, Rossi. All. Marco Didu.


Arbitro: Filippo Okret di Gradisca d'Isonzo.

Assistenti: Matteo Franzoni di Lovere e Manuel Cavalli di Bergamo.

Ammoniti al 64' Alluci, al 72' Scorza e all'88' Basso.

Possesso palla 49 - 51 %

Tiri (in porta) Lavagnese 8 (5) - Chieri 5 (1).

Calci d'angolo 2 - 2.

Falli commessi 14 - 14.

Rete: 64' Solinas.



#Calcio #calciomercato #calcioitaliano #calciovero #calciomania #calcioita #Calciolamiapassione #calcioitalia #calcioitalive #calcionotizie #Lavagna #bianconero #bianconeroavita #bianconeroitalia #blackandwhite #blackandwhiteonly #blackandwhiteheart #footballtime #footballpassion #campionatoDItalia #lnd #seried #centunannidilavagnese #stadioriboli #lavchi #LavagneseChieri



216 visualizzazioni0 commenti

USD Lavagnese 1919

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Sede legale e amministrativa

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

TWITCH ORO.png

I nostri

partner