L'Acqui e l'esperienza stendono la Lavagnese.


Con una formazione incerottata e imbastita di giovani mister Dagnino non riesce nell'impresa di fare punti ad Acqui.

Sconfitta meritata per il buon gioco degli avversari e la scarsità di azioni pericolose create dai bianconeri, prossimo impegno mercoledì al Riboli contro il Borgosesia per i tre punti e per dare un senso a tutto quello fatto di buono fin'ora.

Acqui: Scaffia, Coviello, Giambarresi, Genocchio, Simoncini, De Stefano, Cangemi, Margaglio (93' Bottino), Roumadi (92' Kean Dossè), Rossi (90' Del Moro), Innocenti.

A disposizione Rovera, Martinetti, Menescalco, Buonocunto, Mugnai, Cleur. All. Buglio.

Lavagnese: Parma, Genovali (78' Damiani N.), Garrasi, Avellino, Di Leo, Passiglia, Marianeschi, Formigoni (61' Davico), Di Paola, Boggiano, Canu (46' Bozzo).

A disposizione Roi, Zuppinger, Venuti, Damiani A., Cocurullo, Di Pietro. All. Dagnino.

Arbitro Signor Fabio Mattia Festa di Avellino.

Assistenti Signori Aniello Bagnati di Ercolano e Carlo Rivetti di Torino.

Ammoniti Rossi, Genocchio e Coviello (A), Avellino e Genovali (L).

Calci d'angolo 5 - 0 per la Lavagnese.

Falli fatti Acqui 18 - Lavagnese 9.

Tiri Acqui 9 (5 in porta) - Lavagnese 5 (0 in porta).

Reti: 22' Innocenti, 39' Cangemi.

#seried

1 visualizzazione

USD Lavagnese 1919

Sede legale e amministrativa

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

I nostri

partner