Serie D: un cinico Pont Donnaz alza il fortino, al Montjovet bianconeri a secco.


foto by FotoSportmedia

Una buona prestazione dei ragazzi di Nucera e Ranieri non è bastata contro un cinico Pont Donnaz che ha sfruttato una delle due palle gol concesse dalla difesa bianconera nei 90 minuti.

Parte subito forte il team lavagnese con Di Vittorio che al 1' tenta la conclusione da fuori area trovando sulla sua strada il corpo di un difensore avversario. Poi all'8' Oneto e al 12' Cantatore provano la conclusione personale senza fortuna.

Il Pont Donnaz si affaccia nella metà campo bianconera solo al 15' con Varvelli la cui conclusione è ampiamente fuori misura.

Al primo vero affondo però i padroni di casa passano in vantaggio, è il 21' infatti quando Di Vittorio si fa recuperare da Filip il quale sgroppa a fondo campo servendo un assist perfetto per Varvelli che lesto ad anticipare Oneto infila il vantaggio arancione.

La Lavagnese non molla, continua a tessere trame di gioco, di bel gioco, a dispetto dello schema avversario a rinviare e a cercare gli appoggi di Varvelli o le infilate di Lauria e Filip.

Al 26' Basso ci prova con un bolide da fuori area che sorvola di poco la traversa, al 30' Perasso incorna di poco alto sugli sviluppi di uno dei tanti calci d'angolo a 0.

L'ultima occasione del primo tempo è sui piedi di Alluci che si coordina bene ma trova la respinta di Borettaz.

La ripresa si apre com'era finito il primo tempo, al 46' Oneto prova la conclusione da lontano senza inquadrare la porta mentre al 51' il Direttore di gara Di Nosse si vede costretto ad allontanare mister Cretaz per un'ostruzione alla normale ripresa del gioco.

Tra il 54' e il 64' mister Ranieri prova a dare una scossa alla costruzione bianconera inserendo Orlando, Romanengo e Profumo al posto di Perasso, Alluci e Di Vittorio, nel mezzo le conclusioni imprecise di Bei e Di Vittorio, dal canto suo i padroni di casa inseriscono Jeantet e Paris al posto di Lauria e Gambino per provare a dare nuova linfa all'attacco pietrificato dalle incursioni sempre più frequenti della Lavagnese.

All'81' anche Bei, eroe di giornata a Tortona, lascia il campo a favore di Ozuna che un minuto più tardi ha sui piedi il match-ball ma al momento della conclusione viene sbilanciato da Ferrando che fa si che il tiro venga smorzato tra le braccia attente di Gini.

Nei minuti finali D'Onofrio e Bernasconi rilevano Borettaz e Varvelli, nel mezzo l'espulsione per somma di ammonizioni di Filip, uno dei migliori tra i padroni di casa.

La Lavagnese non si dà per vinta e nei minuti di recupero prova a raccogliere almeno un punto prima con Basso al 90' e poi con Romanengo al 92' trovando però un formidabile Gini tra i pali. Alla fine una gran bella prestazione, un tiro e mezzo in porta da parte avversaria, una sconfitta che brucia ma la consapevolezza che anche con tre assenze importanti come D'Orsi, Tripoli e Rovido la Lavagnese ha tenuto testa e per lunghi tratti dominato la seconda (possibile prima se fa almeno due punti nei recuperi contro Fossano e Legnano ) forza di questo incredibile campionato.

Da oggi comunque già testa al prossimo incontro mercoledì tra le mura amiche del Riboli contro l'Imperia di mister Lupo reduce dal buon pareggio contro la Sanremese.


PONT DONNAZ HAE : Gini, Scala, Maffezzoli, Tanasa, Ferrando, Montenegro, Filip, Borettaz (83' D'Onofrio), Varvelli (89' Bernasconi), Lauria (71' Jeantet), Gambino (72' Paris).

A disposizione Thomain, Sassi, Cena, Molinaro, Benedetto. All. Roberto Cretaz.

LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Di Vittorio (64' Profumo), Avellino, Basso, Rossini, Cantatore, Perasso (54' Orlando), Buongiorno, Alluci (64' Profumo), Bei (81' Ozuna Mejia).

A disposizione Bova, Queirolo, Bacigalupo, Di Lisi, Bagnato. All. Vincenzo Ranieri (Nucera squalificato).



Arbitro: Marco Maria Di Nosse di Nocera Inferiore.

Assistenti: Andrea Mirarco di Treviso e Michele De Capua di Nola.

Ammoniti al 18' Scala, 36' Borettaz, 43' Varvelli, 49' Filip, 70' Gambino, 75' Oneto, 96' Romanengo.

Espulso all'85' per somma di ammonizioni Filip (P).

Possesso palla 44-56 %

Tiri (in porta) PDHA 2 (1) - Lavagnese 14 (6).

Calci d'angolo 0 - 6.

Falli commessi 16 - 11.

Rete: al 21' Varvelli.



#Calcio #calciomercato #calcioitaliano #calciovero #calciomania #calcioita #Calciolamiapassione #calcioitalia #calcioitalive #calcionotizie #Lavagna #bianconero #bianconeroavita #bianconeroitalia #blackandwhite #blackandwhiteonly #blackandwhiteheart #footballtime #footballpassion #campionatoDItalia #lnd #seried #centunannidilavagnese #stadioriboli #pdhalav #pontdonnazlavagnese

142 visualizzazioni0 commenti

USD Lavagnese 1919

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Sede legale e amministrativa

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

TWITCH ORO.png

I nostri

partner