Serie D: nel recupero la Lavagnese viene sconfitta anche dal Ligorna.


Niente da fare, questa millesima vittoria bianconera non vuole proprio arrivare, anche se la Lavagnese vista oggi non è stata la stessa di domenica a Savona. Troppi gli oltre 50 minuti regalati agli avversari per poter pensare di meritare la vittoria odierna e tanti errori da rivedere in previsione della tutt'altro che facile sfida di domenica al Riboli contro il Seravezza Pozzi.


La prima azione pericolosa arriva al 3' quando Edo Oneto incorna da buona posizione non trovando la porta, poco dopo anche Vallerga prova la conclusione ma in maniera imprecisa.

Al 16' ci prova poi Casagrande che impegna in ordinaria amministrazione Bulgarelli, al 25' arriva però il vantaggio dei locali con Chiarabini lesto ad approfittare di un errato disimpegno della difesa bianconera. Poi due belle parate di Nassano su Chiarabini al 28' e Castorani al 35' e dopo quattro minuti un missile di Casagrande impegna Bulgarelli che non trattiene e sul rimpallo Perasso è lesto ad insaccare il pareggio.

La prima frazione sta volgendo al termine quando il Ligorna si riporta avanti con Gulli che calcia di potenza sotto la traversa da posizione defilata.

Il secondo tempo vede l'ingresso in campo di Bonaventura al posto di uno spento Alluci, al 48' arriva anche la terza rete dei genovesi, Corsini si libera bene sulla destra e serve l'accorrente Chiarabini che di testa insacca nel sette alla sinistra di Nassano.

Tre minuti e anche Righetti incorna nell'angolino un pregevole assist del neo entrato Bonaventura!

Al 53' lo stesso Bonaventura prova la conclusione personale ma la troppa potenza del tiro lo fa alzare sopra la traversa. Al 60' mister Nucera getta nella mischia il giovane Bellucci al posto di Romanengo, al 61' Perasso è bravo a liberarsi in area ma in seconda battuta Zunino lo atterra procurando il calcio di rigore, da segnalare che qualche minuto prima un altro rigore plateale era stato negato a Edo Oneto...

Dal dischetto Avellino pareggia i conti spiazzando Bulgarelli.

Dopo il pareggio i mister tentano il tutto per tutto, Nucera inserisce D'Orsi e Biancato al posto di Righetti e Perasso (tra i migliori in campo, uscito per una botta al naso) mentre Monteforte cambia Corsini con Mancini e Vallerga con Kacorri.

All'81' l'ennesimo temuto calcio piazzato, sugli sviluppi di un corner Gulli salta più in alto di tutti anticipando anche Nassano e segna il 4-3 definitivo.

All'88' Di Pietro viene inserito al posto di Casagrande, ma non finisce qui perchè la Lavagnese prova a recuperare sbilanciandosi in avanti, non grazie ad una ripartenza ma ad un'errata rimessa laterale dei bianconeri, Castorani costringe Queirolo al fallo da ultimo uomo, espulsione del numero 6 bianconero e calcio di rigore parato prontamente da Nassano a Mancini.

Nel recupero l'ultimo cambio bianco azzurro con Gilardi che rileva l'onnipresente Chiarabini.

Un'altra battuta d'arresto che non fa bene alla classifica e al morale dei ragazzi che domenica dovranno affrontare una nuova battaglia contro i coriacei toscani del Seravezza Pozzi per provare a cambiare una classifica tanto pericolosa quanto immeritata.


LIGORNA: Bulgarelli, Danovaro, Capotos, Gulli, Ferrante, Gnecchi, Zunino, Castorani, Vallerga (79' Kacorri), Chiarabini (92' Gilardi), Corsini (71' Mancini).

A disposizione Ventura, Balleri, Moretti, Bennati, Gallotti, Glarey. All. Luca Monteforte.

LAVAGNESE: Nassano, Casagrande (88' Di Pietro), Oneto L., Avellino, Basso G., Queirolo, Perasso (76' Biancato), Romanengo (60' Bellucci), Righetti (68' D'Orsi), Alluci (46' Bonaventura), Oneto E.

A disposizione Migliorati, Bacigalupo, Bagnato, Di Vittorio. All. Gianni Nucera.

Arbitro Signor Silvio Torreggiani di Civitavecchia.

Assistenti Signori Nicola Morea di Molfetta e Simone Asciamprener Rainieri di Milano.

Ammoniti Danovaro, Castorani, Capotos (LI), Basso G., Casagrande, Oneto E. (LA).

Espulso al 90' Queirolo (LA) per fallo da ultimo uomo.

Possesso palla: 44 - 56 %

Tiri (in porta): Ligorna 12 (8) - Lavagnese 13 (7).

Calci d'angolo 3 - 1.

Falli commessi: 14 - 17.

Reti: 25' Chiarabini, 40' Perasso (LA), 44' Gulli, 48' Chiarabini, 51' Righetti (LA), 62' Avellino (rigore)(LA), 81' Capotos.



#seried #campionatoditalia #centannidilavagnese #primasquadra #LIGLAV #ligornalavagnese

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991