top of page

Serie D: Bra - Lavagnese 1-0, sull'orlo del baratro.



La squadra di Fasano oggi si piega al Bra e marca la decima gara senza vittorie e il settimo k.o. nelle ultime nove partite, i bianconeri non riescono ad uscire dalla crisi che da mesi li avvolge. la classifica toglie il sonno, 17 punti e penultimo posto con l’Imperia lì vicino e i playout a sei lunghezze.

La gara contro il Bra inizia ancora una volta male, dopo soli sei minuti tocca a Sommovigo lasciare il campo anzitempo, la sospetta frattura del setto nasale costringe mister Fasano a inserire subito Crivellaro. Al 17' episodio dubbio in area piemontese con Tos che trattiene vistosamente Valenti, Bouabid non interviene e lascia continuare!

Al 18' è Lombardi a provare la conclusione personale chiamando all'intervento Tunno, il Bra ci prova al 27' con Bongiovanni ma senza centrare la porta.

Al 32' un ottimo spunto di Rovido impegna Tunno in due tempi, dieci minuti più tardi il Bra preme sull'acceleratore con Masawoud che sguscia tra i difensori bianconeri e colpisce con un missile la parte bassa della traversa, cinque minuti dopo sugli sviluppi di un corner battuto da Capellupo sarà Tuzza ad anticipare tutti di testa e a realizzare il vantaggio braidese in pieno recupero.

Negli spogliatoi la Lavagnese riorganizza le idee e torna in campo con maggior convinzione e il solito Rovido si rende pericoloso al 66' con un bel diagonale disinnescato dal numero uno locale.

Dopo la consueta girandola di sostituzioni che nulla smuove l'ultimo brivido è la conclusione di Ben Nasr che al 92' calcia con precisione ma di poco sopra la traversa. Purtroppo l'ennesima sconfitta non meritata e zero punti portati a casa, bisogna correre ai ripari quanto prima, domenica al Riboli arriva il Ligorna, avversario da sempre ostico ma alla portata dei bianconeri. Sarà imperativo non fallire per mantenere la scia delle avversarie e provare a recuperare terreno, nulla è ancora perduto.


BRA : Tunno, Magnaldi, Tos, Sia (86' Mirabelli), Tuzza (79' Rossi), Quitadamo, Bongiovanni, Marchetti, Capellupo, Masawoud, Daqoune.

A disposizione: Coria, Olivero, Ferla, Pavesi, Di Benedetto, Doda, Barbero. All. Roberto Floris.

LAVAGNESE: Ravetto, Casagrande, Sommovigo (6' Crivellaro), Avellino, Romagnoli, Ben Nasr, Canovi (77' D'Arcangelo), Romanengo (83' Croci), Valenti, Lombardi (78' Dotto), Rovido.

A disposizione: Bellesolo, Bacigalupo, Scorza, Oliveri, Scarlino. All. Gianluca Fasano.


Arbitro: Adil Bouabid di Prato.

Assistenti: Federico Mezzalira di Varese e Alex Arizzi di Bergamo.

Ammoniti: Tunno, Daqoune (B), Valenti, Casagrande, Rom,agnoli e Ben Nasr (L).

Possesso palla: 53-47%

Tiri (in porta): Bra 6 (3) - Lavagnese 6 (3).

Calci d'angolo: 6-4.

Falli commessi: 16-7.

Rete: 47' pt Tuzza.



262 visualizzazioni0 commenti
bottom of page