top of page

PLAY OFF ECCELLENZA | LE SANZIONI DEL GIUDICE SPORTIVO DOPO LE FINALI



Dopo le gare disputate Domenica 11 Giugno valide per l'andata delle finali dei play-off del campionato di Eccellenza, il Giudice Sportivo della L.N.D., Avv. Aniello Merone, assistito dal Rappresentante A.I.A. Signor Sandro Capri, nel corso della riunione del 19 giugno 2023, ha adottato i seguenti provvedimenti:

Ammenda di euro 2.500,00 e DIFFIDA alla società:

  • AGROPOLI per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (6 fumogeni e 1 bengala), nonché nel corso della gara lanciato sul terreno di gioco 2 rotoli di nastro adesivo. Per avere, inoltre persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società, prima dell'inizio della gara, rivolto espressioni intimidatorie all'indirizzo dei calciatori avversari; 2 di dette persone nel corso dell'intervallo, entravano indebitamente nello spogliatoio della società. Infine al termine della gara veniva aperto un cancello dal quale alcuni sostenitori facevano ingresso sul terreno di gioco. ( R CdC)

Ammenda di euro 2.200,00 alla società:

  • SIRACUSA CALCIO per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (30 fumogeni) nonché lanciato sul terreno di gioco (1 fumogeno). ( R CdC )

Ammenda di euro 800,00 alla società:

  • LAVAGNESE 1919 per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (7 fumogeni) nonché per avere interrotto il previsto minuto di silenzio per lutto nazionale.

Ammenda di euro 800,00 alla società:

  • ENNA CALCIO Per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (5 fumogeni e 1 bomba carta). ( R CdC )

Ammenda di euro 500,00 alla società:

  • FORSEMPRONESE per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (1 fumogeno). Per avere, inoltre, alcuni sostenitori al termine della gara, fatto indebito ingresso sul terreno di gioco. ( R A - R CdC)

Ammenda di euro 500,00 alla società:

  • MAPELLO per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (4 fumogeni) ( R CdC )

Ammenda di euro 100,00 alla società:

  • AGAZZANESE per avere propri sostenitori introdotto ed utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato (1 fumogeno). (R A - R CdC) .

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 18/08/2023 a:​​​

  • Matteo Corciulo (Dirigente Club Milano) per avere protestato all'indirizzo dell'arbitro rivolgendogli termini offensivi e irriguardosi. (R QU )

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 26/06/2023 a:​​​

  • Giuseppe Restuccia (Dirigente Enna Calcio) per proteste nei confronti dei calciatori avversari, allontanato.

Squalifica fino al 10/07/2023 a:​​​

  • Giacomo Seminara (Massaggiatore Bassano Virtus) per avere al termine della gara colpito un calciatore avversario con un pugno al volto.

Squalifica fino al 26/06/2023 a:​​​

  • Stefano Pantano (Massaggiatore Siracusa) per proteste nei confronti dei calciatori avversari, allontanato.

Squalifica per CINQUE gare a:

  • Kevin Marconi (Ellera) poiché espulso per avere, a gioco in svolgimento, colpito un calciatore avversario con una gomitata al volto, nell'uscire dal terreno di gioco rivolgeva espressioni offensive all'indirizzo del commissario di campo e della terna arbitrale (R A - R CdC)

Squalifica per QUATTRO gare a:

  • Rosario De Sio (Agropoli) per avere rivolto espressione offensiva nei confronti di un A.A.

Squalifica per TRE gare a:

  • Alex Pellizzer (Bassano Virtus) per avere al termine della gara colpito un calciatore avversario con un pugno al volto. ( R A - R AA )

  • Andrea Caputo (Città di Gallipoli) per avere al termine della gara rivolto espressioni provocatorie nei confronti dei tesserati avversari causando la reazione dei sostenitori locali che tentavano di scavalcare la rete di recinzione ( R CdC )

  • Francesco Baietti (Progresso) per avere al termine della gara colpito un soggetto non identificato con un pugno.

Squalifica per UNA gara a:​​​

  • Lorenzo Reggiani (Agazzanese) per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.

  • Rosario De Sio (Agropoli) per recidività in ammonizione (2a).

  • Giuseppe Natiello (Agropoli) per recidività in ammonizione (2a).

  • Alberto Marchiori (Bassano Virtus) per recidività in ammonizione (2a).

  • Manuel Perosin (Bassano Virtus) per recidività in ammonizione (2a).

  • Sandro Scioni (Budoni) per recidività in ammonizione (2a).

  • Alberto Panzani (Club Milano) per recidività in ammonizione (2a).

  • Bilale Galdoune (Caravaggio) per recidività in ammonizione (2a).

  • Simone Passaneo (Città di Gallipoli) per recidività in ammonizione (2a).

  • Christian Quarta (Città di Gallipoli) per recidività in ammonizione (2a).

  • Gerardo Pio Lavano (Ellera) per recidività in ammonizione (2a).

  • Kevin Marconi (Ellera) per recidività in ammonizione (2a).

  • Lorenzo Ricci (Ellera) per recidività in ammonizione (2a).

  • Ivan Gustavo Agudiak (Enna) per recidività in ammonizione (2a).

  • Nicola Camilloni (Forsempronese) per recidività in ammonizione (2a).

  • Bartolomeo Riggioni (Forsempronese) per recidività in ammonizione (2a).

  • Thomas Capelli (Mapello) per recidività in ammonizione (2a).

  • Roberto Corna (Mapello) per recidività in ammonizione (2a).

  • Yasin El Kadiri (Mapello) per recidività in ammonizione (2a).

  • Santo Privitera (Siracusa) per recidività in ammonizione (2a).

188 visualizzazioni0 commenti
bottom of page