top of page

ECCELLENZA | SUPER RIGHETTI E BERARDI CHIUDONO IN BELLEZZA LA REGULAR SEASON AL RIBOLI



La Lavagnese chiude nel migliore dei modi la regular season al Riboli con un rotondo 4-1 al Campomorone, sugli scudi il portierino classe 2005 Alessandro Agosta all'esordio in prima squadra e Marco Righetti autore di una tripletta che lo relega momentaneamente al vertice della classifica marcatori assoluta.

Giornata estiva e a tratti afosa, di fronte due squadre che hanno già ottenuto quello che volevano dal campionato, Campomorone tranquillo in sesta posizione e Lavagnese qualificata ai play-off nazionali.

Ne scaturisce una partita piacevole con frequenti capovolgimenti di fronte soprattutto nella prima frazione.

Il primo pericolo lo creano gli ospiti al 3' quando Chiarabini con un pregevole uno-due calcia a rete trovando la pronta risposta a terra di Agosta, sul capovolgimento di fronte Righetti si vede rimpallare la conclusione in corner da un difensore avversario.

Due minuti dopo palla recuperata a centrocampo da Berardi che con un passaggio lampo serve Righetti che controlla e anticipa difensore e portiere per il vantaggio lavagnese.

Al 17' cross dalla destra, svetta su tutti Avellino che di testa insacca, ma la rete viene annullata per fuorigioco del Capitano.

Al 18' Lepera Petracca impegna ancora Agosta che la blocca con sicurezza, ma due minuti dopo ancora Berardi riceve palla fuori area e con un fendente chirurgico la piazza nel sette dove Rainone non può arrivare, 2-0!

Il Campomorone si sveglia e al 22' sfiora la rete con Lepera Petracca che riceve da Fassone e anticipa Agosta e Profumo di testa ma la conclusione si spegne sul fondo.

Al 28' il Campomorone accorcia con Lepera Petracca che riceve una respinta di Agosta su tiro di Fassone e la deposita con facilità in rete.

Prima della fine della prima frazione Lombardi al 39' sfrutta un errato disimpegno difensivo e prova la conclusione a giro ma senza fortuna, un giro di lancette e anche Agostini prova la conclusione ma Agosta para con autorevolezza.

Nella ripresa il caldo si fa sentire e la partita cala d'intensità ma nel contempo apre ampi spazi ai bianconeri, al 3' Garlet Mendes sfiora la rete su spizzata che lambisce la base del palo lontano, poi al 5' Agosta ipnotizza Fassone che a tu per tu gli calcia addosso guadagnando un corner.

Al 21' ancora Righetti segna il 3-1 su assist dell'ispiratissimo Berardi e sei minuti dopo ancora il bomber la deposita in rete su splendido assist dalla destra del neo entrato Sanguineti. Nel finale un paio di conclusioni di Tagliavacche al volo al 32' e al 43' terminano di poco sopra la traversa mentre al 36' Magonara salva sulla linea una conclusione del Campomorone.

Termina cosi la regular season al Riboli, ultimo impegno domenica prossima sul campo della Sestrese alla quale potrebbe non bastare un'ipotetica vittoria con i bianconeri per salvarsi direttamente.

Poi impegni nazionali il 28 maggio in trasferta in Piemonte e il 4 giugno nuovamente al Riboli contro la vincente di Biellese - Borgomanero.


Lavagnese: Agosta, Trocino, Profumo, Avellino, Magonara, Romanengo (84' Orvieto), Garlet Mendes (54' Sanguineti), Berardi (76' Lupo), Righetti (85' Lauro), Lombardi (79' Camara), Tagliavacche.

A disposizione Massa, Kruhs Zulian, Zavatto, Garbarino. All. Alberto Ruvo.

Campomorone S.O.: Rainone, Galluccio (68' Corelli), Ouattara, Zanoli, Coppola, Raja, Chiarabini (46' Salvini), Agostini, Lepera Petracca (46' Maggiari), Fassone, Trabacca.

A disposizione Catanese, Fall, Traverso, Scala, Nesticò, Ravenna. All. Silvestro De Lucia.


Arbitro Antonio Cecchi di Moliterno.

Assistenti Ivano Sciallero e Andrea Amadei di Genova.

Ammoniti al 41' Raja, al 73' Fassone.

Calci d'angolo: 4-6.

Tiri (in porta): Lavagnese 13 (7) - Campomorone 8 (6).

Falli commessi: 8-9.

Fuorigioco: 6-1.

Recuperi: 1'pt - 3'st.

Reti: 6' Righetti - 20' Berardi - 28' Lepera Petracca - 66' e 72' Righetti.


172 visualizzazioni0 commenti
bottom of page