Serie D : Prova di grande sacrificio e un punto pesante da Casale.



Al rigore di Cappai che porta avanti il Casale risponde il bianconero Tos con un tiro al volo dopo una mischia. Succede tutto in pochi minuti, nella ripresa, al Natale Palli, teatro dell’incrocio piemontese-ligure della ventiseiesima giornata di serie D. Un punto a testa che muove la classifica ma, di fatto, porta il Casale fuori dalla zona play-off e mantiene, suo malgrado, la Lavagnese vicino ai play-out.

Nel primo tempo, Casale pericoloso al 12’ con Cappai che “spizza” un bel pallone per Pavesi che va sul fondo, il tiro è deviato in angolo da Caruso. Al 24', ingenuo passaggio indietro di M'Hamsi che per poco non serve Saccà, ma c’è l'uscita di Fontana a spazzare e salva la situazione; poco dopo ancora provvidenziale il portiere di casa in uscita, sempre su Saccà mentre al 42' tiro dal limite dell'area di Pavesi, di poco alto sopra la traversa. Ma non è stato un monologo dei padroni di casa, perché al 35’, sul cross di Gnecchi, Saccà è arrivato in ritardo di un secondo e al 38’ la conclusione di Basso è stata parata da Fontana.

Nella ripresa, Casale vicino al vantaggio al quarto d’ora di gioco: Coccolo mette in mezzo un pallone per Cardini che si gira, botta a colpo sicuro, gran respinta d'istinto di Caruso. I padroni di casa, che non vincono da sei turni, prendono coraggio e al 24’ confezionano una bella azione: cross di Fabbri, Pavesi fa sponda per Coccolo che non trova la giusta coordinazione, il tiro è, quindi, debole. Il vantaggio arriva al 27', quando l'arbitro decreta un calcio di rigore per un fallo di Casagrande su Pavesi in area, molto contestato dalla Lavagnese. Dal dischetto lo specialista Cappai non sbaglia: 1-0. Il vantaggio dura poco, perché la Lavagnese pareggia al primo tentativo: punizione dalla destra, dal limite dell'area Tos scocca un forte destro per l'1-1 finale.

Casale (4-3-3): Fontana, Fabbri, Bettoni, Villanova, M'Hamsi, Sadouk (15' st Brugni), Todisco, Simone (14' st Cardini); Coccolo, Cappai, Pavesi (46' st Cintoi).

A disposizione Consol, Bettonte, Tornari, Osellame, Giarola, Mazzucco. All. Francesco Buglio.

Lavagnese (4-1-3-2): Caruso, Vinasi, Avellino, Tos, Casagrande, Fonjock, Saccà (25' st Di Pietro), G. Basso (11' st Romanengo), Gnecchi, Oneto, El Khayari (45' st Bacigalupo sv). A disposizione Nassano, Queirolo, Ranieri, Botteghin, Alluci, S. Basso. All. Tabbiani.

Arbitro: Signor Giuseppe Mucera di Palermo.

Assistenti: Signori Emanuele Barcella di e Francesco Marrazzo di Bergamo.

Note: spettatori 300. Ammoniti: Cappai, Todisco, Gnecchi, Tos, Romanengo, El Khayari, Avellino; allontanato il vice allenatore della Lavagnese, Nucera, per proteste. Angoli 2-2. Recupero 0’, 5’.

Possesso palla 52-48%

Tiri (in porta) Casale 6(3) - Lavagnese 5(4).

Calci d'angolo 2-2.

Falli commessi 20-15.

Reti: 72' Cappai (rigore), 76' Tos.

da "Il Secolo XIX" di lunedì 4 marzo 2019.

#seried #primasquadra

4 visualizzazioni

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli ,42

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991