Coppa Italia : buona la prima, 3-2 al Ligorna e tante buone indicazioni.



Nel primo impegno stagionale ufficiale la Lavagnese targata Tabbiani non delude e ottiene la qualificazione al turno successivo.

Partita mai in discussione ma con qualche patema evitabile, nella prima frazione minuti iniziali ad alto ritmo nonostante la giornata molto calda.

Al 10' Bonaventura scalda e piega le mani a Luppi con un missile da fuori area che va a stamparsi poi sulla traversa.

Al 14' ci prova Vinasi senza fortuna ma un minuto più tardi è Di Pietro a cercare e trovare una splendida rete da fuori area a giro sul palo più lontano.

Al 19', al 27' e al 32' è sempre Oneto a calciare in porta ma le sue conclusioni trovano sempre Luppi pronto tra i pali, numero uno ospite che nulla può un minuto dopo sullo splendido duetto Saccà-Basso che vede quest'ultimo depositare il raddoppio nello stesso angolino.

Vantaggio ineccepibile e primo tempo che si chiude con una conclusione di poco a lato dell'11 genovese Panepinto.

Nella ripresa il Ligorna parte molto forte e la Lavagnese vacilla contenendo a fatica le conclusioni di Valenti al 47', di Chiarabini al 50' e ancora Valenti al 52' tutte parate dall'ottimo Caruso.

Poi le prime sostituzioni, gli equilibri si spostano ulteriormente e il Ligorna trova il gol con Valenti lasciato solo in area ma bravo a saltare di testa e ad infilare l'incolpevole numero uno bianconero.

Il Ligorna si carica ma questa Lavagnese è ben altra cosa rispetto all'anno scorso e mostrando gli attributi va a colpire con Saccà bravo a finalizzare uno splendido filtrante dell'ottimo Oneto.

La Lavagnese adesso controlla abilmente ma un calcio di rigore assegnato forse frettolosamente dal direttore di gara Andreano di Prato e trasformato da Miello, riporta fervore tra i biancoblù di Monteforte.

Al 90' Valenti calcia a lato da fuori area mentre la partita termina con l'espulsione diretta di Zunino reo di aver rifilato una gomitata in area lavagnese a Vinasi.

Buone giocate e vittoria meritata, calcio d'agosto si dice ma intanto i buoni risultati infondono positività e morale, domenica prossima in quel di Sarzana Fonjock e compagni se la vedranno con la matricola Fezzanese che nel turno odierno ha eliminato i cugini del Sestri Levante.

LAVAGNESE - Caruso, Vinasi, Purro (77' Martino), Queirolo (66' Ferrante), Fonjock, Tos, Basso (83' Capalbo), Di Pietro (55' Romanengo), Oneto, Bonaventura, Saccà.

A disposizione Del Ventisette, Orlando, Vaccarezza, Ranieri, Lo Bosco. All. Luca Tabbiani.

LIGORNA - Luppi, Capotos, Zunino, Lala (86' Mazzolini), Gallotti, Milici (55' Botteghin), Spera, Cappannelli, Valenti, Chiarabini (60' Miello), Panepinto (88' Favorito).

A disposizione Carbone, Piras, Gilardi, Fredducci. All. Luca Monteforte.

Arbitro Signor Samuele Andreano di Prato.

Assistenti Signori Daniele Cavallini di Carrara e Maicol Cinotti di Livorno.

Ammoniti Queirolo, Fonjock, Basso (LA) - Gallotti (LI).

Espulso al 94' Zunino per scorrettezze.

Possesso palla 56-44%

Tiri (in porta) Lavagnese 11(8) - Ligorna 10(7).

Calci d'angolo 6-5.

Falli commessi 22-14.

Reti: 15' Di Pietro, 33' Basso, 66' Valenti, 73' Saccà, 86' Miello su rigore.

#seried #primasquadra #coppaitaliad

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991