Serie D e Juniores: le decisioni del Giudice Sportivo.



SERIE D

Dopo le gare di domenica 9 Aprile valide per la 30a giornata del Campionato Nazionale di Serie D girone E, il Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Avv. Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e dell'addetta alla Segreteria Sig.ra Barbara Teti, nella seduta del 10 aprile 2017, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

Ammenda di euro 2000,00 alla società:

- JOLLY MONTEMURLO per avere, al termine della gara, nell'area antistante gli spogliatoi, persone non identificate ma chiaramente riconducibili alla società:

- colpito con calci e pugni la porta dello spogliatoio arbitrale fino a sfondarla;

- fatto indebito ingresso, unitamente ad alcuni tesserati, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire i calciatori avversari, protraendo tale condotta violenta per circa 5 minuti fino al necessario intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta del tutto aliena dai principi di lealtà e correttezza sportiva.

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 13/09/2017 a:

- LUCA FERDINANDO PACITTO (Dirigente JOLLY MONTEMURLO) per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad alcuni calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari.

Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine.

Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

Squalifica fino al 27/09/2017 a:

- TOMMASO GIALDINI (JOLLY MONTEMURLO) per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Al termine di tale azione violenta, rivolgeva ripetute espressioni minacciose all'indirizzo della Terna arbitrale. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

Squalifica fino al 13/09/2017 a:

- DARIO FEDI (JOLLY MONTEMURLO) per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

- LUIS KACORRI (JOLLY MONTEMURLO) per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

- AYOUB ZLOURHI (JOLLY MONTEMURLO) per avere al termine della gara fatto indebito ingresso, insieme ad altri calciatori della propria squadra, nello spogliatoio della società ospitata, con l'intento manifesto di aggredire gli occupanti avversari. Tale azione, nel corso della quale il medesimo colpiva con violenti calci e pugni alcuni calciatori avversari, durava almeno 5 minuti e cessava solo grazie all'intervento di alcune pattuglie delle Forze dell'Ordine. Sanzione così determinata in ragione dell'estrema gravità della condotta, del tutto aliena dai principi di lealtà, probità e correttezza sportiva, nonché tenuto conto dell’interruzione dell’attività agonistica per la pausa estiva.

Squalifica di QUATTRO giornate a:

- PINO MURGIA (Allenatore JOLLY MONTEMURLO) allontanato per avere rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Direttore di gara.

Al termine della gara, nell'area antistante gli spogliatoi, reiterava la propria condotta con fare minaccioso, ponendosi faccia a faccia con l'Arbitro e puntandogli il dito al volto.

- NICOLA RICCA (Allenatore JOLLY MONTEMURLO) poichè allontanato per proteste all'indirizzo del Direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare gli rivolgeva espressioni minacciose, reiterando tale condotta anche al termine della gara nell'area antistante gli spogliatoi.

- FABRIZIO CASAZZA (Allenatore SAVONA) per avere, al termine della gara, tentato di colpire l'Arbitro con una manata, non riuscendovi solo grazie all'intervento dei propri calciatori, nonché rivolto al medesimo Ufficiale di gara, espressioni offensive e minacciose.

Squalifica di TRE giornate a:

- ARMANDO PRISCO (SAVONA) per avere, al termine della gara, avvicinato un calciatore avversario e dopo avergli poggiato la testa sulla fronte lo spingeva con forza, facendolo cadere a terra.

- SANDRO SICILIANO (Allenatore SAVONA) per avere, al termine della gara, tentato di raggiungere l'Arbitro con fare minaccioso, non riuscendovi grazie all'intervento dei propri calciatori e dei dirigenti avversari. Nella circostanza gli rivolgeva espressioni offensive e minacciose.

Squalifica di DUE giornate a :

- BIAGIO PAGANO (MASSESE) per avere, calciatore in panchina, rivolto espressioni ingiuriose all'indirizzo di un A.A.

- NICOLO' DAMIANI (SAVONA) per avere al termine della gara, rivolto espressione offensiva all'indirizzo del Direttore di gara.

- SIMONE BIANCO (SPORTING RECCO) per avere rivolto espressione offensiva all'indirizzo della Terna arbitrale in modo reiterato.

Squalifica di UNA giornata a:

- VINCENZO SGAMBATO (FINALE) per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.

- GIOVANNI CATANESE (GHIVIZZANO) per recidiva in ammonizione (5a).

- ELIA BRUZZI (JOLLY MONTEMURLO) per somma di ammonizioni.

- MATTEO OLIVIERI (JOLLY MONTEMURLO) per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo.

- MICHELE LABATE (LAVAGNESE) per recidiva in ammonizione (5a).

- LUCA TABBIANI (Allenatore LAVAGNESE) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

- ALEX GUERCI (MASSESE) per recidiva in ammonizione (10a).

- GIANPAOLO PINNA (Allenatore MASSESE) per ssersi avvicinato alla panchina avversaria e, puntando il dito verso l'allenatore dalla società ospitata, rivolgeva espressioni offensive. Allontanato.

- MATTEO REMORINI (MASSESE) per intervento falloso nei confronti di un calciatore avversario in azione di gioco.

- ALDO POGGI (Allenatore REAL FORTE Q.) per avere rivolto espressioni offensive all'indirizzo degli occupanti della panchina avversaria, allontanato.

- MAURICE GLAREY (SAVONA) per somma di ammonizioni.

- MANUELE DEL NERO (SPORTING RECCO) per recidiva in ammonizione (10a).

- FEDERICO LAZZONI (SPORTING RECCO) per somma di ammonizioni.

- KEVIN PISCOPO (V.MONTECATINI) per recidiva in ammonizione (5a).

______________________________________________________________________________________________________________

JUNIORES NAZIONALE

Dopo le gare di sabato 8 Aprile valide per la 28a giornata del Campionato Nazionale Juniores girone A, il Sostituto Giudice Sportivo, Avv. Giuseppe Lavigna, con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e dell'addetta alla Segreteria Sig.ra Barbara Teti, nella seduta del 10 aprile 2017, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 18/04/2017 a:

- MARCO BORAGNO (Dirigente FINALE) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

Squalifica di CINQUE giornate a:

- FABIO COPPO (CASALE) per avere tentato di colpire un avversario con un pugno a gioco in svolgimento ma a palla lontana. Alla notifica del provvedimento disciplinare rivolgeva espressione irriguardosa all'indirizzo del Direttore di gara.

Squalifica di DUE giornate a:

- LUCA ESPOSITO SALSANO (ARGENTINA) per avere tenuto comportamento gravemente offensivo nei confronti del pubblico.

Squalifica per UNA giornata a:

- VALENTINO CERUTTI (BORGOSESIA) per somma di ammonizioni.

- LORENZO STACCOTTO (BORGOSESIA) per somma di ammonizioni.

- EDOARDO ACCORNERO (CASALE) per recidiva in ammonizione (5a).

- CLAUDIO MILITELLO (CUNEO) per aver toccato il pallone con una mano privando la squadra avversaria della evidente opportunità di segnare una rete.

- TEO BRUNETTI (FINALE) per recidiva in ammonizione.

- DAVIDE GRILLO (FINALE) per somma di ammonizioni.

- LUCA CAMOIRANO (LIGORNA) per recidiva in ammonizione (5a).

- FILIPPO PECCHIOLI (PINEROLO) per recidiva in ammonizione (5a).

- MAURIZIO ARCINI (Allenatore SPORTING RECCO) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

- LUCA ONEGLIO (Allenatore UNIONE SANREMO) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

#giudicesportivo #giudicesportivojuniores #seried #primasquadra #junioresnazionale

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991