Serie D: 3 punti importanti per iniziare con il piede giusto.



Gara incredibilmente dai due volti quella di oggi contro lo Sporting.

Prima gara sul nuovo sintetico del San Rocco di Recco e primo tempo di assoluta marca lavagnese.

Già dopo 2 minuti Croci prova ad inquadrare la porta senza successo, dopo altri tre minuti il Capitano si libera bene al limite destro e lascia partire un tiro che non lascia scampo a Bellussi per il vantaggio ospite.

Dopo altre tre minuti è Tognoni a raddoppiare sull'importante assist di Fonjock con una potente rasoiata imparabile.

All'11' Tognoni in momento di grazia si esibisce in un "sombrero" a Porro e serve Croci anticipato dal provvidenziale intervento di Del Nero.

Al 13' Cerri deve lasciare il terreno per un sospetto stiramento e al suo posto entra De Magistris.

Un paio di corner, qualche tiro a vuoto di Croci e Tognoni in particolar modo e la terza rete è servita quando al 31' ancora Tognoni salta tutti e serve dalla destra Croci che infila in rete anticipando tutti sul primo palo.

La Lavagnese domina in lungo e in largo lasciando pochissimi spazi agli avversari, infatti ancora Currarino al 35' prova la conclusione fuori di un soffio.

Poi al 41' un lampo nella nebbia, Papi riceve palla sulla sinistra e da 30 metri si gira e infila di prepotenza il sette alla destra di Gavellotti. L'ultima occasione del primo tempo capita sui piedi di Cirrincione che calcia tra le braccia del numero uno recchelino.

Nel secondo tempo la gara cambia, al 46' Censini rileva Porro, al 48' Terzoni calcia fuori bersaglio e al 53' De Magistris calcia di prepotenza sul primo palo dove colpisce la base del legno con Gavellotti superato che recupera in due tempi.

Al 58' Currarino entra in scivolata con Righetti alla ricerca della sfera ma il direttore Emmanuele di Pisa giudica irregolare l'intervento del bianconero concedendo l'estrema punizione che Papi trasforma per il momentaneo 2-3.

Al 63' Avellino rilava Tognoni e prima Croci e poi Cirrincione pervengono alla conclusione fuori di misura.

Al 70' è Del Nero ad intervenire in maniera scorretta su Currarino lanciato a rete e a procurare il penalty che Ghiglia trasforma.

Un minuto più tardi lo Sporting sostituisce Dagnoni con Lagzir e all'80' Signorini si esibisce in un azione personale che lo vede sbarazzarsi di Labate e realizzare una splendida rete calciando dal limite sinistro nel sette opposto.

A questo punto la gara è davvero in bilico e a nulla servono le entrate di Chiapperini e Sanguineti su Ghiglia e Cirrincione se non a mantenere il risultato e a portare comunque a casa tre punti importanti.

In virtù della prima mezz'ora di gara dove la Lavagnese ha davvero dominato e avrebbe potuto arrotondare meglio, nel secondo tempo lo Sporting ha meritato qualcosa di più, ma rischiare di buttare una prima frazione del genere deve far riflettere su alcuni momenti di disattenzione davvero troppo frequenti.

Adesso due gare interne con Finale e Viareggio che dovranno essere affrontate con il massimo impegno e la giusta umiltà per rimanere attaccati al treno play-off.

SPORTING RECCO - Bellussi, Cerri (13' De Magistris), Cardarelli, Terzoni, Del Nero, Porro (46' Censini), Dagnoni (71' Lagzir), Lazzoni, Righetti, Papi, Signorini J.

A disposizione Bianco, Cerrone, Marchesi, Orlando, Tedesco, Nocentini. All. Salvatore Mango.

LAVAGNESE - Gavellotti, Labate, Salomone, Fonjock, Venneri, Guarco, Tognoni (63' Avellino), Cirrincione (89' Sanguineti), Croci, Currarino, Ghiglia (82' Chiapperini).

A disposizione Gianelli, Gallio, Guida, Vittiglio, San Lucas, Cafferata. All. Luca Tabbiani.

Arbitro Signor Marco Emmanuele di Pisa.

Assistenti Signori Marco De Vellis di Frosinone e Vito Angileri di Aprilia.

Ammoniti De Magistris e Del Nero (S) - Labate, Fonjock e Currarino (L).

Espulso al 46'pt dalla panchina Vittiglio (L) per proteste.

Possesso palla 47-53%.

Calci d'angolo 3-5.

Tiri (in porta) Sporting 6(4) - Lavagnese 12(6).

Falli commessi 14-14.

Reti: 5' Croci - 8' Tognoni - 31' Croci - 41' Papi - 59' Papi rig. - 70' Ghiglia rig. - 80' Signorini.

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991