Cerca

Una Lavagnese bella e concreta stende il Montemurlo.



Bella prova questo pomeriggio per i ragazzi di mister Tabbiani che al Riboli affrontavano una compagine di tutto rispetto quale il Jolly Montemurlo ancora imbattuta e con la miglior difesa del campionato.

Avellino e compagni sono stati però bravi ad aspettare il Jolly e a colpirlo nel primo affondo, al 10' infatti Tognoni s'invola sulla fascia destra e calcia di prepotenza sul primo palo dove Biagini respinge , Cirrincione raccoglie e serve fuori area Fonjock che calcia un bolide nel sette alla sinistra del portiere toscano.

Il Montemurlo non si da per vinto, la lotta è furibonda a centrocampo, al 32' però sono ancora i bianconeri ad andare in rete con la splendida girata di Currarino servito da Troiano.

La prima frazione scivola via veloce, da segnalare solo la bella parata di Gavellotti sul tiro di Gialdini da fuori area al 37'.

La ripresa si apre con il cambio di Zlourhi al posto di Myslihaka ma la musica non cambia, manovra bene il Montemurlo ma le azioni più pericolose sono della Lavagnese con Tognoni al 57' e Currarino al 62', nel frattempo entrano anche Di Pietro su Cirrincione, Rolando su Troiano, Vitiello su Cela e Ghiglia su Tognoni, il Montemurlo spinge sull'acceleratore evidenziando un po di stanchezza tra i bianconeri, arriva così la rete di Pinzauti su punizione di Gialdini, l'incornata del bomber è parsa in verità troppo solitaria.

La Lavagnese non abbassa la guardia e sembra anzi rivitalizzata dalla rete subita, giunge così la meritata rete del 3-1 con Di Pietro che calcia al volo nell'angolino basso da posizione defilata sull'assist di testa di Guarco.

La gara non finisce però qui, all'87' una splendida punizione a giro di Croci parata in extremis da Biagini fa gridare al gol e al 91'ancora Croci, dopo una sgroppata gomito a gomito con un difensore toscano, arriva stanco in area e si fa ipnotizzare da Biagini, comunque ancora una grande prova di sacrificio quella del numero 9 bianconero.

Alla fine terzo posto meritato e testa già alla prossima gara sul terreno del Ligorna che tanto bene sta facendo in queste prime giornate.

LAVAGNESE - Gavellotti, Labate, Salomone, Avellino, Troiano (68' Rolando), Guarco, Tognoni (73' Ghiglia), Fonjock, Croci, Currarino, Cirrincione (61' Di Pietro).

A disposizione Nassano, Gallio, Guida Alvarez, Caorsi, Sanguineti, Chiapperini. All. Tabbiani.

JOLLY MONTEMURLO - Biagini, Olivieri, Myslihaka (46' Zlourhi), Cela (68' Vitiello Moretti), Carlesi (85' Silipo), Fedi, Agrifogli, Gialdini, Pinzauti, Borgarello, Motti.

A disposizione Del Bino, Omohonria, De Santis, Riccio, Lumbombo, Giordani. All. Galardi (Murgia squalificato).

Arbitro Signor Claudio Panettella di Bari.

Assistenti Signori Marcoandrea Spinelli e Dario D'onofrio di Busto Arsizio.

Ammoniti Guarco, Cirrincione, Troiano, Di Pietro, Currarino (L) - Agrifogli, Pinzauti (J).

Possesso palla 52-48 % per la Lavagnese.

Tiri (in porta) Lavagnese 11(5) - J.Montemurlo 4(3).

Calci d'angolo 6-1 per la Lavagnese.

Falli commessi Lavagnese 15 - J.Montemurlo 18.

Reti: 11' Fonjock, 32' Currarino, 79' Pinzauti, 84' Di Pietro.

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS