Serie D: le decisioni del Giudice Sportivo.



Dopo le gare della 37a e penultima giornata della regular season il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Dott. Ciro Saltalamacchia, con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Marco Ferrari nella seduta del 2 maggio 2016, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:
Squalifica per 3 gare effettive a :
- ANIBRI NOARMAN (Acqui) per avere, in azione di gioco, colpito un calciatore avversario con una gomitata al volto cagionandogli fuoruscita di sangue.
Squalifica per 2 gare effettive a :
- RUSCA FRANCESCO (Vado) per avere, al termine della gara, colpito con un pugno la porta dello spogliatoio arbitrale ed avere pronunciato espressione blasfema.
Squalifica per 1 gara effettiva a:
- LIMONE MICHELE (Castellazzo) per recidiva in ammonizione (10a).
- BAUDI ANDREA (Fezzanese) per recidiva in ammonizione (5a).
- GUIDETTI MASSIMILIANO (Gozzano) per recidiva in ammonizione (5a).
- BRUSACA' FEDERICO (LAVAGNESE) per intervento falloso su un calciatore avversario lanciato a rete senza ostacolo.
- RIGNANESE GIACINTO (Pinerolo) per recidiva in ammonizione (10a).
- BARWUAH ENOCK (RapalloBogliasco) per recidiva in ammonizione (5a).
- COPPOLA MICHELE (Allenatore RapalloBogliasco) per proteste nei confronti della Terna Arbitrale, allontanato.

#giudicesportivo #seried #primasquadra

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991