Cerca

Lavagnese avanti a forza 7!



Data da ricordare quella di oggi per i colori Bianconeri, al di là del risultato che equivale alla massima vittoria in trasferta nella storia del Club, il bottino racimolato fin qui di ben 70 punti rappresenta il record raggiunto in serie D dal team del Presidente Compagnoni, secondo miglior punteggio dopo gli 81 punti del Campionato di Prima Categoria 1999/2000.

Gara quella di oggi che ha rappresentato una sorta di ottimo allenamento, seppur con tantissimo impegno la formazione di mister Artioli, composta quasi per intero da giocatori in quota juniores, non ha mai impensierito la porta difesa da Parma.

Nel primo quarto d'ora la Lavagnese stenta, la Novese si difende con i denti tant'è vero che il primo tiro pericoloso arriva al 10' con Brega ma Sacco fa buona guardia.

Al 16' è ancora Croci a liberarsi bene e a calciare in porta tra le braccia di Sacco.

L'estremo difensore biancoceleste deve però capitolare un minuto dopo quando sugli sviluppi di un corner Ferrando colpisce di testa e sulla ribattuta del numero 1 Croci ribadisce in rete.

Al 27' ci prova anche Brusacà ma senza convinzione, un minuto dopo Brega imbecca l'angolino giusto e raddoppia di precisione.

Al 30' Avellino esce per una leggera contusione lasciando il posto a Genovali, al 38' ancora Brega trova la via del gol egregiamente servito da Salomone.

La prima frazione si chiude con l'azione personale di Croci che sigla il 4-0.

Seconda frazione che si apre con i cambi di Galligani per Brega e Di Donna per Sassaroli, ma al 51' Galligani è bravo a liberarsi di due avversari e ad infilare la prima rete personale in questa stagione.

Al 54' è poi Ferrando a lasciare spazio a Chiapperini e al 60' entra Salvi per Mundula, al 66' tre corner consecutivi per la Novese e il bel tiro in porta del migliore dei locali Zeytarchuk illudono di poter trovare la rete della bandiera, due minuti più tardi invece Galligani, ben servito da Balestrero, sigla il 6-0 e la doppietta personale.

Al 76' Viarengo per Palazzi rappresenta l'ultimo cambio della gara e da qui alla fine si registrano tre grandi parate di Sacco che al 78', all'80' e al 90' negano la gioia della rete a Chiapperini.

Nel mezzo all'82' la rete di Currarino (12° sigillo personale) che fissa il punteggio sul 7-0, risultato più che rotondo che da morale alla truppa bianconera in vista dell'importante gara di domenica a Sarzana.

Un pensiero va ai giovani piemontesi che oggi come le ultime giornate si sono prodigati e si prodigheranno per onorare la maglia della Novese e l'impegno preso fino alla fine.

Novese - Sacco, Ravera, Maglione, Dominici, Pagano, Perna, Mundula (60' Salvi), Sassaroli (46' Di Donna), Zaytarchuk, Palazzi (76' Viarengo), Bisio.

A disposizione Gemma, Branca, Lucarelli, Traverso, Risso, Milanese. All. Adriano Artioli.

Lavagnese - Parma, Oneto, Salomone, Avellino (30' Genovali), Ferrando (54' Chiapperini), Brusacà, Croci, Balestrero, Brega (46' Galligani), Taormina, Currarino.

A disposizione Gilli, Garrasi, Damiani, Chiarabini, Forte, Repetto. All. Andrea Dagnino.

Arbitro Signor Gino Garofalo di Torre del Greco.

Assistenti Signori Francesco Santi e Alessio Berti di Prato.

Ammonito Salvi al 73'.

Possesso palla 42-58 %.

Tiri (in porta) Novese 2 (1) - Lavagnese 18 (13).

Calci d'angolo 4 - 11.

Falli commessi 8 - 10.

Reti: 17' Croci, 28' Brega, 38' Brega, 45' Croci, 51'e 69' Galligani, 82' Currarino.

#seried #primasquadra

0 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS