Serie D: le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 20^.



Dopo i fatti della 20^giornata (1^ del girone di ritorno) Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dai Sostituti Avv. Aniello Merone, Avv. Fabio Pennisi, Avv. Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Marco Ferrari nella seduta del 7 gennaio 2016, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:
Ammenda di euro 700,00 alla società :
- LAVAGNESE per avere persona non identificata, ma occupante il settore dei rispettivi sostenitori, lanciato da una distanza di tre metri un getto di birra all'indirizzo di un A.A. il quale ne veniva attinto alle spalle, sulla schiena e sulle gambe.
Squalifica per 1 gara effettiva a:
- CASONE ANDREA (Acqui) per somma di ammonizioni.
- MAZZAFERA FABIO (Bra) per recidiva in ammonizione (5a).
- BERTAGNA ALESSANDRO (Fezzanese) per recidiva in ammonizione (5a).
- DAMIANI NICOLO' (LAVAGNESE) per recidiva in ammonizione (5a).
- BERNAZZANI ALESSANDRO (OltrepoVoghera) per somma di ammonizioni.
- DALMASSO ALESSANDRO (Pinerolo) per recidiva in ammonizione (5a).
- SAADI KAMAL (Pinerolo) per somma di ammonizioni.
- CARRIERO GIUSEPPE MATTIA (Sporting Bellinzago) per recidiva in ammonizione (5a).
- VINGIANO UMBERTO (Sporting Bellinzago) per somma di ammonizioni.

#giudicesportivo #primasquadra #seried

0 visualizzazioni0 commenti

USD LAVAGNESE 1919

Matr. FIGC 787808

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

C.F. 90038360104

P.IVA 00208350991

Segreteria Generale Tel. : 0185 321 777

Segreteria Generale Fax : 0185 303 371

segreteria@lavagnese.com

settoregiovanile@lavagnese.com