Tanto rammarico per una sconfitta ingenua.



Tanto rammarico dopo la gara di oggi.

Una Lavagnese mai doma persino in dieci contro undici per tutto il secondo tempo si è arresa ad un Sestri cinico che ha avuto pochissime occasioni per pungere ma lo ha fatto con precisione chirurgica.

Primi 10 minuti di studio con qualche fallo per parte, poi la prima occasione è per la Lavagnese con Damiani che al 12' calcia a lato, al 13' però il vantaggio del Sestri con Guitto che da fuori area lascia partire un missile che Gilli non riesce a trattenere.

La Lavagnese non si arrende e continua a produrre gioco, al 21' Currarino calcia in porta ma il tiro viene deviato sul fondo da Croci, è il preludio alla rete che un minuto più tardi lo stesso Currarino realizza con un gran tiro da fuori che s'insacca nel sette opposto.

Al 25' è Balestrero a calciare fuori di poco, poi 7 minuti e girandola di falli di cui ne fanno le spese Dall'Osso e Damiani.

Al 35' è Cargiolli a smarcarsi e a impegnare Gilli a terra, poi ancora serie di falli interrotta da due tiri fuori di Currarino al 41' e in porta di Galligani al 43' , l'unico a farne le spese è però Damiani che viene espulso per somma di ammonizioni. Qui finisce la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo si apre con l' ingresso in campo di Avellino al posto di Galligani che dà maggior verve e stabilità al 3-5-1 adottato da mister Dagnino.

Al 47' Croci calcia fuori, al 51' Balestrero impegna Stancampiano con un bel tiro in porta, poi ci provano Boisfer e Cargiolli senza centrare il bersaglio e Garrasi con un pregevole tiro nello specchio fermato dal numero 1 rossoblu.

Inizia poi la girandola di sostituzioni con gli ingressi di Safina e Campinoti al posto di Rasini e Cargiolli che danno più vivacità alla manovra sestrina fino ad allora molto imprecisa.

All'81' il neo entrato Safina calcia da buona posizione trovando l'ottima risposta di Gilli, mentre un minuto dopo è bravo Campinoti a calciare in porta con la complicità di Gilli che non trattiene e capitola.

All' 87' ci prova ancora Safina senza trovare la porta ma la Lavagnese non riesce più a costruire imbrigliata dal possesso rossoblu.

Questa sera tanta amarezza, domani riposo, ma venerdi ripresa degli allenamenti concentrati verso Castellazzo consapevoli di aver costruito molto anche in inferiorità numerica cercando di fare tesoro delle ingenuità commesse.

Lavagnese - Gilli, Oneto, Garrasi, Damiani, Ferrando (85' Sciamanna), Brusacà, Galligani (46' Avellino - 78' Genovali ), Balestrero, Croci, Forte, Currarino.

A disposizione Nassano, Davico, Viscardi, Avellino, Repetto, Di Pietro, Aurelio. All. Dagnino.

Sestri Levante - Stancampiano, Pane, Usai, Boisfer, Bettati, Dall'Osso, Mobilio, Rasini (67' Safini), Zizzari (90' Durante), Guitto, Cargiolli (73' Campinoti).

A disposizione Raffo, Olcese, Silvestri, Scampini, Marinai, Righetti. All. Raimondi.

Arbitro Francesco Meraviglia di Pistoia.

Assistenti Alessio Berti e Francesco Santi di Prato.

Ammoniti 32' Dall'Osso - 33' Damiani - 35' Guitto - 61' Croci - 70' Boisfer.

Espulso 45' Damiani per somma di ammonizioni.

Possesso palla 52%-48% per la Lavagnese.

Tiri Lavagnese 9 (5 in porta) - Sestri Levante 8 (4 in porta)

Calci d'angolo 4-2 per il Sestri Levante.

Falli commessi Lavagnese 11 - Sestri Levante 25.

Reti : 13' Guitto - 22' Currarino - 82' Campinoti.

#seried #primasquadra

0 visualizzazioni0 commenti

USD LAVAGNESE 1919

Matr. FIGC 787808

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

C.F. 90038360104

P.IVA 00208350991

Segreteria Generale Tel. : 0185 321 777

Segreteria Generale Fax : 0185 303 371

segreteria@lavagnese.com

settoregiovanile@lavagnese.com