Lavagnese indomita ad Asti.


Torna da Asti con un punto prezioso il team di Dagnino presentatosi in piena emergenza con le assenze di Amirante, Currarino e Damiani e la defezione di Genovali.

Prova di sacrificio per i ragazzi che si portavano meritatamente in vantaggio grazie al rigore trasformato da Avellino al 33' dopo che Grazioso aveva colpito il palo dalla distanza al 16'.

La doppia ammonizione rimediata ingenuamente da Merito al 37' concedeva il vantaggio numerico ai bianconeri che potevano chiudere in vantaggio la prima frazione.

Nel secondo tempo Asti che partiva a testa bassa e al 2' trovava un rigore concesso dal signor Colinucci di Cesena e trasformato da Vicentin.

Cominciava una serie di batti e ribatti che, anche grazie alle pessime condizioni del terreno di gioco, producevano spettacolari ripartenze e soventi perdite di palla.

Nel momento di maggior pressione bianconera concretizzata dai tiri in porta di Avellino e Boggiano l' Asti si portava in vantaggio grazie al gol di Ciolli dopo un fallo su Parma non sanzionato dall'arbitro che, a dire la verità, oggi pareva titubante da ambo le parti in più di un occasione.

La Lavagnese non demordeva e dopo aver sprecato un paio di punizioni e altrettanti corner De Martini subiva il fallo di Murè ottenendo il calcio di rigore che Avellino traformava per il meritato 2 - 2.

Nel finale arrembaggio con tre punizioni e due corner a favore dei bianconeri che non riuscivano a portare a casa l'intera posta.

Asti: Serena, Picone, Murè, Mondo (72' Vuerich), Ciolli, Rossi, Grazioso, Merito, Lo Bosco, Rolando (38' Campanaro), Vicentin.

A disposizione Montrucchio, Icardi, El Harty, Sorato, Felicioli, Elettrico, Audino. All. Ascoli.

Lavagnese: Parma, Brusacà (73' Musante), Di Leo, Rusca (64' Di Pietro), Ferrando, Cocurullo (86' De Martini), Marianeschi, Avellino, Croci, Boggiano, Garrasi.

A disposizione Pellegrini, Velati, Della Cella, Genovali, Venuti. All. Dagnino.

Arbitro Signor Colinucci di Cesena.

Assistenti Signori Catamo di Saronno e Spreafico di Lecco.

Ammoniti 14' Rossi - 32' Serena - 36' Merito - 36' Brusacà - 37' Merito - 58' Picone - 78' Musante - 86' Ferrando - 88' Murè.

Espulso al 37' Merito per somma di ammonizioni.

Calci d'angolo 9 - 2 per la Lavagnese.

Reti: 33' Avellino (rigore) - 47' Vicentin (rigore) - 75' Ciolli - 88' Avellino (rigore).

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991