Il derby dei grandi al Sestri Levante.


L'en plein di risultati positivi tanto auspicato non è arrivato. Dopo le ottime prove dei Giovanissimi, degli Allievi e della Juniores di ieri pomeriggio, la prima squadra non è riuscita a proseguire nel trend positivo incappando in una sconfitta dolceamara.

Nonostante il risultato negativo infatti Avellino e compagni rimangono a 2 soli punti dalla vetta della classifica e l'unico rammarico è quello che una vittoria avrebbe portato al primo posto.

Tornando alla gara di oggi la Lavagnese ha dovuto fare i conti con un ottimo Sestri, ben organizzato e partito subito alla grande, e con l'espulsione di Rusca che ha di fatto compromesso la gara lasciando i bianconeri in inferiorità numerica per più di 60 minuti...

Nella prima mezz'ora gara equilibrata con il Sestri che prova ad infilarsi tra le maglie bianconere ma senza risultato e da segnalare poco o nulla se non un paio di tiri fuori dallo specchio per Longobardi e Firenze da una parte e Damiani e Amirante dall'altra.

Poi tutto cambia al 32' con il fallo da rigore fischiato a Rusca su Longobardi (e conseguente espulsione del difensore bianconero)...dal dischetto però il bomber rossoblù calcia seccamente sul palo.

Nel giro di 3 minuti poi il signor Raciti di Acireale decide di ammonire con un po troppa lena Cocurullo, Damiani e Amirante frenando di fatti la spinta lavagnese.

Sul finire del tempo due belle occasioni per Piacentini e Croci a far sussultare il numeroso pubblico.

Nemmeno il tempo di riaccomodarsi in tribuna che al 49' Longobardi viene imbeccato da uno splendido cross di Piacentini e di testa deve solo appoggiare in porta il gol del vantaggio.

A questo punto la partita si vivacizza ancora di più e frequenti sono le incursioni da una parte e dall'altra, la maggior precisione dei sestrini porta così al raddoppio che ancora Longobardi realizza con l'ausilio di Firenze.

Sul 2-0 il Sestri si siede e la Lavagnese prova a costruire qualcosa di buono credendoci sempre fino in fondo, è così che prima Amirante colpisce il palo al 79' e poi all'83' sugli sviluppi di una palla inattiva Boggiano serve Ferrando che incorna prepotentemente in rete.

Negli ultimi minuti la Lavagnese prova il tutto per tutto trovando la parità numerica grazie all'espulsione di Gallotti per un brutto fallo a centrocampo, ma rischia di subire la rete di Dolce che invece trova sulla sua strada il palo.

Questo il tabellino della gara:

Sestri Levante: Stancampiano, Gallotti, Testoni, Boisfer, Lorenzini, Mautone, Cardini (27' Piacentini), Pescatore, Longobardi, Firenze (86' Bettati), Monacizzo (77' Dolce).

A disposizione: Moscato, Pane, Melli, Guazzoni, Righetti, Besana. All. Baldini.

Lavagnese: Parma, Rusca, Garrasi, Avellino, Di Leo, Cocurullo (59' Brusacà), Damiani, Marianeschi (36' Ferrando), Croci (59' Boggiano), Amirante, Currarino.

A disposizione: Pellegrini, Genovali, Venuti, Musante, De Martini, Della Cella. All. Dagnino.

Arbitro: Francesco Raciti di Acireale.

Assistenti: Massimiliano Magri di Imperia e Giulio Fantino di Savona.

Ammoniti: Piacentini (S) - Cocurullo, Damiani, Amirante, Currarino (L).

Espulsi: al 32' Rusca (L) e all' 85' Gallotti (S).

Calci d'angolo: 3 a 2 per la Lavagnese.

Note: al 33' Longobardi fallisce un calcio di rigore.

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni0 commenti

USD LAVAGNESE 1919

Matr. FIGC 787808

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

C.F. 90038360104

P.IVA 00208350991

Segreteria Generale Tel. : 0185 321 777

Segreteria Generale Fax : 0185 303 371

segreteria@lavagnese.com

settoregiovanile@lavagnese.com