Rassegna stampa: "Noi frenati dagli infortuni", Oneto si consola con 10 gol.



Con dieci reti segnate, Edoardo Oneto è stato il capocannoniere della Lavagnese, nel campionato di serie D che si è, da poco, concluso. «Sono abbastanza soddisfatto – chiosa il centravanti, alla sua prima avventura con la maglia bianconera e subito diventato una delle pedine fondamentali dello scacchiere del tecnico Luca Tabbiani -. Certamente, avrei potuto fare di più per aiutare la squadra perché si può sempre migliorare e dare di più». La Lavagnese, come noto, si è salvata, con due giornate di anticipo anche se l’obiettivo, a inizio stagione, era più ambizioso con l’intenzione di provare a lottare per i play-off, in quello che è stato l’anno del Centenario della società presieduta da Stefano Compagnoni. «La stagione della squadra è stata un po’ altalenante – ammette Oneto -. Soprattutto, e nostro malgrado, è stata piena di infortuni, ma con la forza del gruppo siamo riusciti ad ottenere quello che poi è diventato il nostro obiettivo». Per Edoardo Oneto, è stato il terzo campionato consecutivo in serie D, dopo le esperienze con Sestri Levante (stagione 2016/2017: 29 presenze, 8 gol) e Ligorna (stagione 2017/2018: 31 presenze, 6 gol): «Il livello del girone A è qualitativamente alto – osserva l’ex promessa del settore giovanile della Sampdoria, che ha giocato anche in serie B spagnola con la maglia del Real Oviedo -. Ci sono squadre molto organizzate sia dal punto di vista tecnico sia fisico».


Da "Il Secolo XIX" di lunedì 20 maggio 2019


#seried #campionatoditalia #centannidilavagnese #primasquadra #rassegnastampa #ilsecoloxix #edoardooneto

86 visualizzazioni0 commenti

USD LAVAGNESE 1919

Matr. FIGC 787808

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

C.F. 90038360104

P.IVA 00208350991

Segreteria Generale Tel. : 0185 321 777

Segreteria Generale Fax : 0185 303 371

segreteria@lavagnese.com

settoregiovanile@lavagnese.com