Juniores Under 19: che delusione...con il Ligorna giornata nera.


di Massimo Ferrarotti


Come domenica scorsa con la Prima Squadra, autrice di un pareggio vitale per la sua classifica deficitaria, la squadra Under 19 del Ligorna, una settimana dopo, “mata” i nostri ragazzi al Riboli, con un rocambolesco 2-3 che sa tanto di condanna per le ambizioni play-off dei ragazzi dei Mister Barilari e Avellino.

I nostri avversari schierano in distinta una formazione decisamente più competitiva rispetto all’andata, alcuni innesti di rilievo, provenienti da Genova Calcio e Virtus Entella, ci dicono che non sarà un pomeriggio tranquillo come dice la classifica, infatti sono ben 13 i punti di differenza tra le due compagini a favore della Lavagnese, ancora indisponibili per vari acciacchi, Benabbi, Mutti, Ferrari, Degli Esposti o per essere stato “rapito” dalla Prima Squadra, Bei, ci presentiamo in campo con un buon piglio, gli esterni pedalano alla grande, Orlando, tra i migliori in campo, fa letteralmente impazzire

sulla sinistra i suoi marcatori, così come Cristiani tiene in apprensione, per la sua velocità e tecnica, il nostro Pantini, la partita si gioca a centrocampo, i due estremi difensori passano un pomeriggio uggioso nelle loro aree e i due attacchi poche volte li impensieriscono.

Questa la trama fino al minuto 29’, quando Maglione si divora incredibilmente il vantaggio bianconero, veloce puntata di Orlando, cross al centro, la difesa genovese respinge maldestramente, Demetri calcia, rimpallo e palla sul destro di Maglione che, a porta vuota, colpisce la traversa nell’incredulità

generale, il Ligorna si scuote, esce dal guscio e Cristiani prima e Paonessa dopo, scaldano i guanti a “Drago” Ventura.

La ripresa inizia dopo una sosta un po più lunga del solito, il tempo di prendere posto e Lavagnese in vantaggio, Pantini scambia con Maglione, filtra in area e, calciando per metterla dietro a rimorchio, colpisce il collo piede di Bernardini che maldestramente insacca alle spalle dell’incolpevole Ferrari, genovesi colpiti ma in piena energia, Cristiani, il migliore dei suoi, inizia ad essere super presente in area bianconera ed al 9’ viene premiato, dopo un batti e ribatti in area, trova la zampata giusta per il pareggio.

Partono le girandole delle sostituzioni e noi proviamo a cambiare l’attacco ma proprio mentre la squadra si sta riposizionando, Ferrari, al 13’, su un innocuo pallone spiovente perde la presa, rapido come un gatto, Profumo insacca e riporta la Lavagnese in vantaggio, dopo questo episodio, complice

anche un terreno pesante, caliamo la nostra intensità, il Ligorna prende campo e, tra il minuto 24’ ed il minuto 26’ perdiamo la testa ed offriamo il fianco ai nostri avversari, prima con Savasta che pareggia in mischia e subito dopo con Paonessa che ci castiga per quello che sarà un definitivo 2-3 da abbattere un elefante.

In verità l’occasione per pareggiare la Lavagnese l’ha avuta, un minuto prima di uscire per un colpo alla spalla, Raffo ha sul dischetto la palla del 3-3, ma Ferrari si riscatta dall’errore del 2-1 e respinge in angolo, non bastano 7’ di recupero per trovare almeno un pari sul terreno amico, il Ligorna sbanca

Lavagna e, pur rimanendo sul fondo classifica da' quest’oggi un impressione positiva di combattente puro con alcune individualità interessanti, noi ci lecchiamo le ferite, torniamo al lavoro e cercheremo sabato a Sanremo di riprendere la nostra corsa.


LAVAGNESE: Ventura, Pantini (74' Lauro), Orlando, Demetri, Profumo, Scorza, Biggio, Boitano, Perasso, Maglione (71' Durand), Farina (62' Raffo)(90' Spaho).

A disposizione Palma, De Leo, Rustichelli, Ghersi. All. Enrico Barilari.

LIGORNA: Ferrari, Luciani, Ciaiolo, De Lorenzo (57' Traverso), Bernardini, Marella, Ferro (90' Rebecchi), Savasta, Viola (62' Maiani), Paonessa (68' Cascone), Cristiani 83' Cutrignelli).

A disposizione Delfino, Leone, Cutrona. All. Francesco Pagni.


Arbitro Signor Andrea Bortolussi di Nichelino.

Assistenti Signori Pietro Marenco e Matteo Giribaldi di Genova.

Ammoniti De Lorenzo, Marella, Ferro, Paonessa (LI).

All' 89' Raffo si fa parare un calcio di rigore da Ferrari.

Calci d'angolo 6 - 4.

Reti: 46' Bernardini aut., 54' Cristiani, 58' Profumo, 69' Savasta, 70' Paonessa.



#junioresnazionali #under19 #centannidilavagnese #lavagneseligorna

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991