top of page

JUNIORES REGIONALI | UNA LAVAGNESE SONTUOSA STENDE L'ATHLETIC E RICONQUISTA LA SECONDA POSIZIONE




Davvero un girone B ricco di emozioni, questo Juniores Regionale ligure, la scorsa settimana l'Athletic ferma la capolista Rivasamba e la Lavagnese viene fermata da un pari, con la Tarros, con strascici polemici infiniti, la classifica diceva: Rivasamba 36, Athletic 35 e Lavagnese 33.


Oggi, Rivasamba vittorioso, con qualche patema a Serra Riccò e big match a Genova che ha visto la Lavagnese trionfare con una prestazione davvero maiuscola, davanti ad un Athletic con individualità importanti e con un tasso tecnico di rilievo, la classifica dice: Rivasamba 39, Lavagnese 36, Athletic 35 e Sammargheritese 33.


Mister Marsiglia, oggi squalificato, mette in campo una formazione tosta, determinata e decisamente aggressiva, la posta in palio la si respira negli spogliatoi, tutti concentrati ed uniti verso un unico obiettivo ma l'avversario è di quelli giusti, in fiducia e con la vittoria a Sestri Levante della scorsa settimana, in piena corsa per la vetta, infatti partono forte, vorrebbero chiuderci nella nostra area ma che la Lavagnese quest'oggi avrebbe realizzato una prestazione super, l'Athletic lo misura con le prime due uscite della nostra retroguardia che pescano uno scatenato Casoni in avanti, supportato da un Motta ed il suo sinistro educato.


Passano 15 minuti, scendiamo in mezzo, Roffo (un leone in mezzo) vede Casoni sulla sinistra, servizio di prima all'accorente Cinefra che di interno destro fredda Crovato sulla sua sinistra a fil di palo, azione ficcante, di prima con i giusti inserimenti, la squadra vola, l'Athletic risponde con la sua fisicità e l'asse Parodi, Sghairi, Montaldo ci crea qualche preoccupazione che controlliamo con la qualità e la grinta delle prestazioni che Dondero, Podestà Luca, Gravante e Maissa hanno sfoderato dietro e con la sicurezza del nostro "giaguaro" tra i pali Massa, menzione a parte merita Sanguineti, davanti alla difesa ha messo in campo una prestazione strepitosa fatta di tecnica ed abnegazione, rincorrendo tutti e fornendo, sotto pressione, la giusta tranquillità alla manovra bianconera.


Al secondo minuto di recupero del primo tempo, Lavagnese in paradiso, Sanguineti apre a Roffo che, nonostante uno scontro di gioco riesce a servire Podestà Gabriele sulla sinistra, cross pennellato sul secondo palo ed incornata di bomber Casoni che raddoppia, travolto nell'esultanza dal capannello dei suoi compagni.


Nella ripresa ti aspetti un Athletic di rincorsa a caccia della Lavagnese, così sarà, la formazione genovese spinge forte, Parodi, Montaldo e Martinoia "sentono" il gol della speranza, noi abbiamo un pochino il "braccino" in questa fase iniziale della ripresa e al 57' Montaldo raccoglie i frutti di una discesa in area, colpendo di giustezza nell'angolo destro di un incolpevole Massa e siglando il gol del 1-2.


Ti aspetteresti un Athletic arrembante alla caccia del pareggio e qui, la forza e la giornata di grazia di tutti gli undici di Mister Marsiglia, oggi sostituito dal suo secondo Prestileo, ha la meglio, rispondiamo colpo su colpo, le seconde palla le vinciamo tutte, vogliamo la vittoria e al 67' il capolavoro della squadra, apertura intelligente di Sanguineti su Cinefra che allarga sulla sinistra all'accorrente Casoni, cross radente di prima intenzione che lo stesso Cinefra, raccoglie in estirada al centro della porta, superando per la terza volta Crovato, 1-3.


Dentro Lupo per Roffo, Longinotti per Cinefra, Cusato per Motta, Bacigalupo per Casoni e Lagasco per Maissa, nulla cambia, il tempo per subire una clamorosa traversa dai 25 metri di Parodi ed il meritato gol del 2-3 dello stesso Parodi, lesto in mischia a buttarla dentro, da segnalare, al 94' l'espulsione di Catterina per intervento rude ai danni di Podestà Gabriele, alla fine saranno 8 gli ammoniti, 4 per parte in una gara diretta con sufficiente equilibrio dal Sig. Gambaro della sez. di Genova.


Grandissimi Ragazzi, ora godiamoci questo secondo posto in solitaria, settimana di lavoro e concentrazione all'approssimarsi del Serra Riccò, di scena al Riboli sabato prossimo alle 15.00 e calendario che offre, nella prossima giornata due incroci interessanti; Sammargheritese vs Athletic e Levanto vs Rivasamba.










99 visualizzazioni

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page