top of page

JUNIORES REGIONALI | LAVAGNESE IN CATTEDRA, DOMATO IL BORGORATTI




Prestazione convincente dei nostri Ragazzi su un campo non facile, contro una formazione, il Borgoratti, che fra le mura amiche ha costruito la sua classifica, nelle cui fila milita, ad oggi, il capocannoniere del girone B, quel Gianluca Magnasco che ha "timbrato" ben 21 volte in 23 giornate.


La nostra partenza è fulminea, passano solamente 4' e Cinefra insacca dopo un batti e ribatti in area trovando il giusto pertugio per portare avanti i bianconeri, il Borgoratti accusa il colpo ma con veemenza riparte a testa bassa verso la nostra area, dopo un primo assaggio di pareggio con Magnasco, al 7', di destro da fuori area ben controllato da Massa, su un angolo alla sua destra al 9', invece, la solita palla inattiva che crea difficoltà alla nostra difesa schierata, Biggi in caduta di sinistro non lascia scampo al nostro numero uno e fissa la gara sul momentaneo 1-1.


La partita corre sui binari tracciati dai bianconeri, buon possesso, esterni che spingono ma centrocampo che fatica a trovare tempi e misure, in avanti Cinefra e Podestà Gabriele tengono la difesa verderossa sempre in apprensione, la prima frazione di gioco non dice molto fino al 32' quando su cross ben calciato da Cinefra, Lupo trova un preciso impatto di testa costringendo Carbone a raccogliere in porta la palla del vantaggio meritato bianconero.


La seconda frazione risulterà decisamente più vivace e avvincente, Mister Marsiglia al 54' fa rifiatare Roffo per Sanguineti e inserisce bomber Casoni su un generoso Taglialavori, la mossa dà immediatamente i suoi frutti, il centrocampo guadagna metri in avanti e Casoni si presenta, al 57' con una girata di sinistro che fa la barba alla traversa di Carbone, al 60', il ddg annulla un gol, ai più parso regolare, di Podestà Gabriele che, involandosi verso la porta, prima di calciare in maniera vincente, per il ddg, fa fallo di percussione, l'appuntamento con la terza marcatura è rimandato di soli tre minuti, al 63' infatti, il neo entrato Sanguineti chiude in maniera imparabile una bella trama Lavagnese con una stoccata appena dentro l'area.


Il Borgoratti si disunisce, Mister Marrale, prova, con i cambi a disposizione, a riaprire l'incontro, il solito Magnasco, a tratti troppo precipitoso nelle conclusioni, tiene occupata la nostra retroguardia, le sue conclusioni di potenza, raramente centrano lo specchio della porta, dove Massa fa buona guardia e la gara, ormai decisa, arriva nella parte finale, il Sig. Cillo di Genova decreta 4' di recupero e Mister Marsiglia offre qualche minuto di gioco a Minai al posto del nostro "corridore" Podestà Gabriele, dopo due minuti dal suo ingresso, al 91', lo stesso Minai si trova, dopo una nostra percussione in avanti, a tu per tu con Carbone e lo fredda a mezz'altezza per il definitivo 1-4 e per la sua prima marcatura della stagione.


Gara condotta con giudizio e vittoria ineccepibile, ritrovata dal 21 gennaio scorso, noi continuiamo la nostra strada, nel frattempo, Rivasamba fermato a Molassana, Sammargheritese che non riesce a superare il Baiardo al Broccardi e Canaletto scatenato che fa sua l'intera posta contro l'Athletic, morale, a 3 giornate dalla fine la classifica recita: Rivasamba 49, Sammargheritese 48, Athletic 47, Lavagnese 45, Canaletto 43.


Sabato al Riboli, "IL MATCH", da dentro o fuori, alle 15.00 arrivano gli arancioni della Sammargheritese, per i Ragazzi bianconeri l'occasione per accorciare e provare a "vedere" i Play Off delle finali Regionali.










44 visualizzazioni

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page