top of page

JUNIORES REGIONALI | LAVAGNESE CON DUE GOL PER TEMPO LIQUIDA LA PRATICA SERRA RICCO'




All'andata ci avevano fatto soffrire, avevamo infatti acciuffato al 90' il pareggio per 2-2 con un tap in di Podestà Luca, oggi, ci hanno imbrigliato per quasi un tempo ma alla fine, dopo aver buttato al vento almeno tre occasioni limpide, chiudiamo la pratica Serra Riccò con un rotondo 4-0 che rispecchia la forza ed il gioco dei nostri Ragazzi.


Mister Marsiglia fa rifiatare qualche artefice della bella gara contro l'Athletic e schiera una formazione con: Agosta tra i pali, Gravante a destra e Maissa a sinistra, Dondero e Podestà Luca centrali, Lupo a ricucire davanti alla difesa, Cusato a pungere a destra, Podestà Gabriele a sinistra, Casoni punta, Motta e Longinotti a costruire gioco, partiamo belli decisi, già all'11' Casoni ha la palla del vantaggio ma spreca, inspiegabilmente, il più facile dei tocchi davanti a Virga.


Il Serra è ben disposto dietro, capitan Ottolini comanda la sua difesa e qualche ripartenza mette in ansia la nostra retroguardia ma controlliamo con attenzione, corre il 25' quando, liberato in area da uno/due con Lupo, Motta si allunga la palla quel che basta per non trovarla più, sfuma il vantaggio e Virga tira un sospiro di sollievo, ancora al 34', azione ficcante di Gravante a destra che ha "arato" la fascia per tutta la gara, cross preciso in mezzo e ancora Casoni manca la segnatura indirizzando la sfera lontano dalla porta gialloblu.


La segnatura è matura ed infatti al 43' Lupo, si inserisce alla perfezione in area e, sull'ennesimo traversone radente di Gravante dalla destra realizza il vantaggio bianconero, nemmeno il tempo di rifiatare che, palla al centro, la riconquistiamo in mezzo con Motta che allarga a Maissa, inserimento di Casoni che questa volta non sbaglia e porta la squadra, alla ine del primo tempo, con un confortante 2-0.


La Lavagnese riparte esattamente dove aveva terminato la prima frazione, teniamo il pallino del gioco e, sull'entrata in area di Motta, al 57', un difensore gialloblu lo atterra, per il Sig. Attanà è calcio di rigore, Motta sul dischetto realizza il 3-0, Mister Marsiglia provvede a far rifiatare Longinotti per Sanguineti, corre il 58' e mettiamo fine alla contesa, Maissa scende sulla sinistra e fa partire una pennellata sul secondo palo dove Casoni incorna di testa su un incolpevole Virga e firma la sua doppietta di giornata, portando a 13 le marcature in queste diciassette giornate di campionato ed il risultato della gara sul 4-0.


Bacigalupo su Cusato e Cinefra su Podestà Gabriele al 61', Gatti su Maissa al 68' e Taglialavori su Motta al 74' gli ulteriori cambi della nostra panchina, la gara non ha molto più da dire, il nervosismo sale, l'ultima mezz'ora non ha visto molto calcio, fatta eccezione per una traversa del Serra Riccò al 67', gli animi si surriscaldano e a farne le spese, espulsi dal terreno di gioco, sono Cavallet al 61', Farina all'88' ed il Dirigente Semprevivo per il Serra Riccò, al 90', in un parapiglia in area bianconera, sarà Podestà Luca a vedersi sventolare il rosso dal Sig. Attanà e quindi, da capitano, a saltare le prossime due partite con Magra Azzurri e Levanto.


Vittoria ottenuta con quattro squilli racchiusi in una manciata di minuti alla fine del primo ed all'inizio del secondo tempo, qualche errore di troppo ed un'imperdonabile nervosismo finale, peraltro ingiustificato visto il risultato sul campo che deve far crescere ancora la nostra compagine nella gestione di queste situazioni, vertice della classifica che ci vede sempre inseguire a 3 punti un Rivasamba vittorioso, sul finale del tempo, a Levanto per 2-3 e terza piazza conquistata da una Sammargheritese in grande salute, che ha stroncato, per 6-0, un rimaneggiato Athletic Club.


Sabato prossimo, impegno, per i nostri Ragazzi, a S.Stefano Magra con il fanalino Magra Azzurri, Rivasamba che se la vedrà all'Andersen con il Canaletto e Sammargheritese che farà visita al Don Bosco Spezia.








47 visualizzazioni0 commenti
bottom of page