top of page

JUNIORES REGIONALE | UNDER 19 SUGLI SCUDI, ANGELO BAIARDO KO! 3-0 AL RIBOLI!



Con una prestazione senza particolari squilli ma con la giusta determinazione, i bianconeri portano a casa la posta piena e mantengono invariata la distanza dalla capolista Rivasamba con quattro lunghezze.


La gara è sempre stata in mano alla Lavagnese, il Baiardo chiudeva gli spazi in difesa, il possesso palla è stato quasi sempre nostro e raramente, da entrambo le parti, si è visto un tiro in porta pericoloso, infatti sia Massa che Cortes hanno trascorso un'ora e mezza piuttosto tranquilla.


Dopo 35' di assoluta noia, ecco lo squillo bianconero, l'ennesima volata sulla destra di Gravante produce un cioccolatino che l'ottimo stacco di testa di Podestà Gabriele non lascia scampo a Cortes, con questa accelerazione si chiude di fatto un primo tempo avaro di occasioni, qualche errore di impostazione ed una velocità più simile ad una passeggiata nei boschi.


Al rientro, stesso copione, noi giochiamo, senza trovare sbocchi per il nostro attacco ed il Baiardo che difende cercando di ripartire di slancio, Mister Marsiglia provvede ad alcuni cambi, all'ora di gioco è il turno di Bacigalupo che subentra a Cusato, nemmeno il tempo di inserirsi che la Lavagnese costruisce la miglior trama di gioco dell'intero incontro che Sanguineti, al 64' finalizza per la rete del 2-0.


Al 70' Cinefra su Podestà G. e Taglialavori su Roffo, il risultato è una maggior pressione offensiva per chiudere l'incontro e così sarà, su un filtrante centrale Binaj salta l'uomo e sta per saltare anche il portiere ma Cortes lo tocca in uscita, inevitabile penalty che Cinefra realizza e porta le sorti dell'incontro sul 3-0, il tempo di vedere all'opera Maissa su Cosentino e Gatti su un acciaccato e generosissimo Gravante, il Direttore dell'incontro Bonino di Chiavari concede 3' di recupero e porta a conclusione l'incontro.


Massimo risultato con il minimo sforzo si direbbe, importante riprendere la marcia dopo lo stop violento di sabato scorso, ora testa e soprattutto gambe al Tanca di La Spezia, sabato 12 novembre, alle 16.45, ci aspetta l'agguerrito Canaletto, distante da noi un solo punto in classifica, l'ennesimo scontro diretto nelle zone alte della classifica.






57 visualizzazioni

Comentários

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
bottom of page