AIA Serie D: le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 2^giornata, batosta Sanremese.


Dopo le gare di domenica 8 Settembre valide per la 2^giornata del Campionato di Serie D girone A il Giudice Sportivo, Avvocato Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avvocato Fabio Pennisi, Avvocato Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Signor Sandro Capri e del responsabile di segreteria Signor Marco Ferrari nella seduta dell'11 settembre 2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:


SANREMESE CALCIO S.R.L. - FEZZANESE: preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa' S.S.D.SANREMESE CALCIO S.R.L. avverso l' esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito.


Ammenda di euro 2500,00 alla società:

SANREMESE CALCIO SRL per avere:

- un proprio dirigente avuto indebito accesso al recinto di gioco al termine del primo tempo;

- propri sostenitori, rivolto ad un A.A .espressioni costituenti discriminazione per ragione di razza, nonché ingiuriose e gravemente intimidatorie all'indirizzo di entrambi gli A.A.;

- propri sostenitori, in numero di 30 soggetti, al termine della gara, formato un'adunanza sediziosa fuori dagli spogliatoi causando ritardo all'uscita della Terna Arbitrale; Usciti gli Ufficiali di gara dallo spogliatoio, venivano fatti oggetto di espressioni gravemente minacciose ed ingiuriose da parte dei medesimi sostenitori. Gli stessi colpivano l'auto sulla quale viaggiava la Terna con pugni, calci e sputi mentre abbandonava l'impianto sportivo, costringendo le Forze dell'Ordine e scortarli fino all'ingresso in autostrada. ( R A - R AA )

Inibizione a svolgere ogni attività a:

GLAUCO FERRARA (Dirigente SANREMESE) poichè persona non iscritta in distinta ma riconosciuta dal Direttore di gara, indebitamente presente nei pressi dello spogliatoio, si avvicinava a pochi centimetri dal volto del Direttore di gara e, urlando profferiva espressioni gravemente minacciose ed ingiuriose, desistendo dalla condotta solo grazie all'intervento delle Forze dell'Ordine.

Squalifica per DUE gare a:

NICOLA ASCOLI (Allenatore SANREMESE) per avere, al termine del primo tempo, rivolto espressioni irriguardose in segno di protesta all'indirizzo dell'Arbitro.

Squalifica per UNA gara a:

FILIPPO BIANCO (CASALE) per somma di ammonizioni.

LUDOVICO GARGIULO (PRATO) per somma di ammonizioni.


#seried #giudicesportivo #campionatoDItalia #aia #secondagiornata

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991