Cerca

AIA Serie D: contro la Folgore Caratese senza Alluci.



Dopo le gare di domenica 24 Marzo e mercoledì 27 Marzo valide per la 28^giornata e per i recuperi della 27^giornata del Campionato di Serie D girone A il Giudice Sportivo, Avvocato Fabio Pennisi, assistito dal Sostituto Avvocato Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Signor Sandro Capri e dell'addetta alla Segreteria Signora Barbara Teti, nelle sedute del 25 e 28 marzo 2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

Ammenda di euro 300,00 alle società:

BORGOSESIA CALCIO per avere propri tesserati non identificati, al termine della gara, preso parte ad una rissa davanti gli spogliatoi che perdurava per circa 2 minuti.​

CALCIO CHIERI per avere propri tesserati non identificati, al termine della gara, preso parte ad una rissa davanti gli spogliatoi che perdurava per circa 2 minuti.

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 17/04/2019 a:

MAURIZIO TURONE (Dirigente SAVONA) per avere rivolto espressioni irridenti ed offensive all'indirizzo dell'Arbitro a fronte della richiesta di far allontanare persone indebitamente presenti nella zona degli spogliatoi. Sanzione così determinata anche in considerazione della violazione dei doveri derivanti dalla funzione ricoperta dal medesimo. Allontanato.

Squalifica fino al 10/04/2019 a:

DAVIDE ROSSO (Massaggiatore PRO DRONERO) per avere rivolto espressione irriguardosa all'indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

Squalifica per QUATTRO gare a:

MARCO VITTIGLIO (SAVONA) per avere a gioco fermo colpito un calciatore avversario, riverso a terra per un fallo subito, con un calcio al volto, provocandogli sensazione dolorifica. Sanzione così determinata anche in considerazione della circostanza di diminuita possibilità di difendersi del calciatore colpito, nonché della obiettiva idoneità ad arrecare grandissimi danni fisici al medesimo.

Squalifica per DUE gare a:

VINCENZO CAMMAROTO (Allenatore LAVAGNESE) per avere rivolto espressione irriguardosa all'indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

ANTONIO CARIDI (Allenatore PRO DRONERO) per aver rivolto espressione offensiva all'indirizzo del Direttore di gara, allontanato.

Squalifica per UNA gara a:

ANTONIO QUARTODECIMO (Allenatore ARCONATESE) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

MICHEL MARCELIN SARR (ARCONATESE) per recidiva in ammonizione (5a).

LUCA BENASSI (BORGARO NOBIS) per recidiva in ammonizione (5a).

MARCO DIDU (Allenatore BORGOSESIA) per comportamento non regolamentare, allontanato.

MATTIA PICONE CHIODO (BORGOSESIA) per recidiva in ammonizione (5a).

MATTEO ANDREOLETTI (Allenatore INVERUNO) per essere entrato sul terreno di gioco pronunciando espressione blasfema, allontanato.

STEFANO TRUZZI (INVERUNO) per recidiva in ammonizione (5a).

MATTEO ALLUCI (LAVAGNESE) per recidiva in ammonizione (5a).

ISAIA LATTARULO (MILANO CITY) per recidiva in ammonizione (5a).

ALESSANDRO BRONDINO (PRO DRONERO) per recidiva in ammonizione (5a).

ANTONIO CARIDI (Allenatore PRO DRONERO) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

MARCO CARIDI (PRO DRONERO) per recidiva in ammonizione (5a).

ROBERTO ROSANO (PRO DRONERO) per somma di ammonizioni.

SALIF SANGARE (PRO DRONERO) per recidiva in ammonizione (5a).

BOUBACAR DIAW (STRESA SPORTIVA) per recidiva in ammonizione (5a).​

#seried #primasquadra #giudicesportivo #campionatoDItalia #aia

16 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS