AIA Serie D: il Giudice Sportivo dopo la 18^giornata ferma Fonjock per un turno.



Dopo le gare di domenica 6 gennaio 2019 valide per la 18^giornata del Campionato di Serie D girone A il Giudice Sportivo, Avvocato Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avvocato Fabio Pennisi, Avvocato Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Signor Sandro Capri e del responsabile di segreteria Signor Marco Ferrari nella seduta dell'8 gennaio 2019 ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:​

Ammenda di euro 2500,00 (Una gara a porte chiuse con sanzione sospesa ai sensi art.16 comma 2bis CGS) alla società:

USD SESTRI LEVANTE per avere propri sostenitori dal 31º del secondo tempo, reiteratamente rivolto espressioni costituenti discriminazione per motivi di razza all'indirizzo di un calciatore della squadra avversaria, contro il quale veniva altresì lanciata una bottiglietta di acqua al momento della sua sostituzione. Tali condotte costringevano il Direttore di gara a sospendere il gioco per circa un minuto.

Ammenda di euro 600,00 alla società:

CALCIO LECCO 1912 per per avere un proprio sostenitore, al termine del primo tempo, rivolto all'indirizzo di un calciatore della squadra avversaria, espressione costituente discriminazione per motivi di razza.

Squalifica per TRE gare a:

SAMUELE BETTONI (CASALE) per avere, in reazione a condotta ingiuriosa e violenta di un calciatore avversario, rivolto al medesimo espressioni offensive mentre tentava di colpirlo con un pugno.

Squalifica per DUE gare a:

MOUAD EDALILI (BORGARO NOBIS) per avere, al di fuori del contesto di gioco, colpito un calciatore avversario con una violenta manata al petto provocandone la caduta a terra.

MASSIMILIANO PANE (SESTRI LEVANTE) per avere rivolto espressioni ingiuriose all'indirizzo di un calciatore avversario e afferrato il medesimo per la maglia all'altezza del petto.

Squalifica per UNA gara a:

SEYDOU SOW (ARCONATESE) per recidiva in ammonizione (5a).

MANUEL PAVESI (CASALE) per recidiva in ammonizione (5a).

LUCA GAVINI (FEZZANESE) per recidiva in ammonizione (5a).

AKILILU ZAMBATARO (INVERUNO) per avere, in reazione ad insulto costituente discriminazione per motivi di razza, lanciato in segno di stizza una bottiglia di acqua oltre la recinzione delimitante il terreno di gioco.

DIVINE FONJOCK (LAVAGNESE) per recidiva in ammonizione (5a).

#seried #primasquadra #giudicesportivo #campionatoDItalia #aia

0 visualizzazioni

USD Lavagnese 1919

Sede legale e amministrativa

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

I nostri

partner