Giudice Sportivo Serie D: i clamorosi provvedimenti dopo la 32^giornata.



Dopo le gare di Domenica 22 Aprile valide per la 32^giornata del Campionato Nazionale di Serie D girone E, il Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone, assistito dai Sostituti Avv. Fabio Pennisi, Avv. Giacomo Scicolone con la collaborazione del rappresentante dell'A.I.A., Sig. Sandro Capri e del responsabile di segreteria Sig. Marco Ferrari nella seduta del 23 aprile 2018, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

Squalifica del campo di giuoco per DUE gare effettive - CAMPO NEUTRO - PORTE CHIUSE - ed Ammenda di euro 3500,00 alla società:

- PONSACCO1920 SSD ARL per avere propri sostenitori, nel corso del secondo tempo, a seguito della realizzazione di una rete da parte della squadra avversaria, rivolto espressioni offensive all'indirizzo del Commissario di Campo e degli Organi Federali. Inoltre , al termine della gara, due persone di cui una non identificata ma chiaramente riconducibili alla società, facevano indebito ingresso nell'area degli spogliatoi e nella circostanza, rivolgevano espressioni offensive all'indirizzo dei calciatori della squadra avversaria tentando altresì di aggredirli senza riuscire nell'intento per la fuga degli stessi. Circa 10 minuti dopo l'episodio appena descritto, circa 15 sostenitori, entravano nella zona degli spogliatoi attraverso un cancello incustodito per contestare la sconfitta ai calciatori della propria squadra. Si determinava un parapiglia nel corso del quale il Commissario di Campo veniva colpito con una violenta testata, sferrata da uno di detti sostenitori, alla tempia, causandogli intensa sensazione dolorifica, capogiri e sensazione di disorientamento tanto da costringere la dirigenza locale ad accompagnarlo al locale Pronto Soccorso laddove gli veniva diagnosticato trauma cranico contusivo con prognosi di 4 giorni s.c. I sostenitori venivano allontanati grazie all’intervento delle Forze dell’Ordine. Sanzione così determinata in considerazione della inaudita violenza utilizzata ai danni di un Commissario Federale e della condotta tenuta dai sostenitori e rappresentanti della società indice del profondo spregio per i principi di probità, lealtà, correttezza e non violenza previsti dalle normative federali.

Ammenda di euro 200,00 alla società:

- ALBISSOLA 2010 per avere propri sostenitori in campo avverso, introdotto ed utilizzato un petardo all'interno del settore loro riservato.

Inibizione a svolgere ogni attività fino al 23/05/2018 a:

- DONATI MASSIMO (Dirigente PONSACCO) per avere, benché non iscritto in distinta, fatto ingresso nell'area degli spogliatoi unitamente ad altra persona non identificata, nella circostanza rivolgendo espressioni ingiuriose all'indirizzo dei calciatori della squadra avversaria, nonchè per avere tentato di aggredirli non riuscendo nell'intento per la fuga degli stessi.

Squalifica di UNA giornata a:

- FIUZZI LUCA (ARGENTINA) per recidiva in ammonizione (10a)

- VENTURI SIMONE (Allenatore GHIVIZZANO) per proteste nei confronti dell'Arbitro, allontanato.

- FOFANA LAMINE (SAVONA) per somma di ammonizioni.

- GRANDONI ALESSANDRO (Allenatore SCANDICCI) per avere tenuto condotta ostruzionistica al fine di ritardare la ripresa del gioco.

- DINARO MIRKO (V.MONTECATINI) per recidiva in ammonizione (5a).

#seried #primasquadra #giudicesportivo

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991