Serie D: Sanremo amara, prestazione da grande ma risultato bugiardo.



Alla fine ha prevalso la qualità di un collettivo importante sulla generosità e la grande prestazione dei ragazzi di Venuti.

Parte forte come al solito la squadra di Lupo con Scalzi che sguscia via a Placido in un paio di occasioni, è su una di queste che l'esterno biancoceleste s'infila tra le maglie bianconere e serve Lo Bosco che viene atterrato in area di rigore.

Penalty perfetto e Unione Sanremo in vantaggio.

L'Unione Sanremo non demorde e vuole a tutti i costi il raddoppio, al 12' mister Venuti deve operare una sostituzione inserendo l'ex Bertora al posto dell'infortunato Placido.

Al 26' i matuziani mollano la presa e la Lavagnese ne esce bene con Di Pietro che prova la conclusione trovando il corpo di un avversario a schermare la porta.

Al 29' gran parata di Salvalaggio in tuffo sull'esterno a girare di Croci da posizione defilata. Al 36' Di Pietro viene atterrato al limite causando l'ammonizione di Castaldo, la punizione calciata da Basso viene però bloccata a terra dall'estremo difensore locale.

Al 43' l'ultimo brivido della prima frazione lo provoca Rotulo che viene lasciato libero di calciare in area andando a colpire il palo esterno.

Al 49' mister Venuti opera il doppio cambio Frugoli-Basso e Corsini-Gnecchi offrendo maggior vivacità alla manovra offensiva ospite, qualche minuto dopo anche Lupo inserisce Jawo e Lauria per Lo Bosco e Caboni.

Al 57' conclusione velenosa di Lauria che termina fuori di poco, due minuti più tardi Di Pietro lascia tutti di sasso compreso Salvalaggio calciando un missile terra-aria dai 25 metri nel sette.

Nemmeno il tempo di esultare che Scalzi recupera la palla persa da Fonjock al limite e serve Lauria che non perdona Nassano insaccando il 2-1

Al 70' e al 74' Addiego Mobilio protagonista con due conclusioni che impegnano Salvalaggio in corner.

Al 75' Boldini sostituisce Gagliardi e due minuti più tardi Scalzi simula un intervento a suo danno in area bianconera meritandosi il secondo giallo e lo spogliatoio anzitempo.

Con l'uomo in più la Lavagnese spinge sull'acceleratore e l'Unione Sanremo si chiude in difesa affidandosi a qualche sporadica ripartenza, Al 79' Addiego Mobilio guadagna l'ennesimo corner e sui suoi sviluppi Fonjock calcia a botta sicura da fuori area colpendo in pieno la traversa!

All'86' ennesima grande occasione con Addiego Mobilio che pennella un cross sul secondo palo dove Corsini, disturbato da un difensore locale, non riesce ad inquadrare la porta e incorna di pochissimo fuori.

All'89' Barka sostituisce Rotulo rinforzando ulteriormente il fortino difensivo, a nulla servono però le conclusioni al 93' di Avellino altissima e al 95' di Corsini fuori di non molto.

Peccato, gara molto piacevole e sconfitta non giusta ma contro una squadra importante che cerca il salto di categoria.

La Lavagnese invece, abbandonati i sogni di Play-off dovrà ceracare di fare ancora punti preziosi in chiave tranquillità già domenica 8 tra le mura amiche del Riboli contro la pericolante Ghivizzano dell'ex Di Paola.

U.SANREMO - Salvalaggio, Bregliano, Cacciatore, Castaldo, Lo Bosco (53' Jawo), Gagliardi (75' Boldini), Anzaghi, Taddei, Rotulo (89' Barka), Scalzi, Caboni (55' Lauria).

A disposizione Gavellotti, Pronesti, Colantonio, Bozzi, Magrin. All. Lupo.

LAVAGNESE - Nassano, Avellino, Basso (49' Frugoli), Croci, Placido (12' Bertora), Fonjock, Di Pietro, Carta, Addiego Mobilio, Gnecchi (49' Corsini), Bacigalupo.

A disposizione Gaccioli, Maigini, Martino, Rovido, Ranieri, Penna. All. Gabriele Venuti.

Arbitro Francesco Foresta di Nola.

Assistenti Antonio Di Lauro di Frattamaggiore e Luca Lombardo di Aosta.

Ammoniti Castaldo, Scalzi (S), Frugoli, Carta (L).

Allontanato al 66' mister Nucera (L), espulso per somma di ammonizioni Scalzi (S) al 77' e allontanato per comportamento non regolamentare mister Lupo all'88'.

Possesso palla 43-57%

Tiri (in porta) U.Sanremo 10(6) - Lavagnese 14(9).

Calci d'angolo 3-5.

Falli commessi 13-10.

Reti: 7' Scalzi (rigore) - 59' Di Pietro, 64' Lauria.

#seried #primasquadra

1 visualizzazione

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli ,42

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991