Cerca

Rassegna stampa: contro il Sestri una vittoria da play-off.



Un gol, sottoporta, annullato a Frugoli per fuorigioco al 13’. La punizione dello stesso attaccante, da posizione decentrata, terminata alta, al 23’. Una stilettata di Armato, a fil di palo, in chiusura di frazione. Nella ripresa, dopo 2’, la bella parata di Nassano, sul colpo di testa di Ianniello, imbeccato dal traversone di Dotto. E il gol partita, al 19’, di Placido, bravo ad entrare in area di rigore, favorito anche dall’immobilismo della difesa rossoblù, e saltare Adornato. Tutto qui il derby Lavagnese-Sestri Levante, piatto forte della seconda giornata del girone di ritorno di serie D. Successo dei bianconeri, costruito su uno dei pochi episodi della partita. Sestri Levante in partita fino al 90’, ma meno lucido e brillante. Per la formazione rossoblù di Dell’Atti s’interrompe qui la striscia di quattro risultati utili positivi. Per i bianconeri di Gabriele Venuti, sono tre punti preziosi in chiave playoff. La Lavagnese, già priva dei vari Ferrante, Barsotti, Censini e Rovido, è stata costretta a giocare anche senza uno dei suoi uomini più rappresentativi come Fonjock, fermato da un problema muscolare e, quindi, indisponibile come il neo acquisto Mobilio, arrivato alla vigilia del derby, dal Cuneo, già tesserato ma schierabile solo dalla prossima giornata. Il Sestri Levante, senza lo squalificato De Vivo, ha perso per infortunio il portiere Secondini e l’attaccante Roumadi e, per influenza, il difensore Cammaroto. Tante assenze,dunque, da una parte e dall’altra. Tante presenze, invece, sugli spalti. Coloratissima la cornice di tifosi rossoblù, in tanti arrivati in treno, altri in autostrada, perché, come noto, il tratto di Aurelia fra Sestri Levante e Lavagna è chiuso, a causa dello smottamento del versante di Sant'Anna. Sugli spalti, presente Lele Adani, ex difensore di Brescia, Inter e Nazionale, opinionista di punta di Sky, fratello di Simone, attuale direttore sportivo della Lavagnese. Presente anche Andrea Dagnino, allenatore per sette stagioni della Lavagnese, l’anno scorso, invece, chiamato, a campionato in corso, sulla panchina del Sestri Levante e artefice della salvezza ottenuta, in extremis, dalla squadra rossoblù.

#seried #primasquadra #rassegnastampa

0 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS