Cerca

Juniores Nazionale: continua la striscia positiva, buon punto con il quotato Borgaro.



Riprendere dopo la pausa natalizia è sempre un terno al lotto, oggi al Riboli scendeva la quarta forza del Campionato, un Borgaro che ci aveva regolato per 2-0 all’andata e che ci aveva ben impressionato in quel sabato di settembre a quasi 30 gradi di calura.

Anche oggi la gara è stata estremamente combattuta, peccato per i nostri troppi assenti a cui, durante il riscaldamento si è aggiunto Castellucchio per un risentimento alla schiena, il sostituto Di Lisi ha comunque recitato egregiamente la sua parte.

Loro sono molto propositivi, aggressivi, giocano bene in mezzo e davanti ci creano qualche grattacapo con Onjefu e Civitella, ben controllati dal nostro reparto centrale ma comunque, nel primo tempo la gara appare sostanzialmente equilibrata, noi più attenti a non prenderle e loro non decisivi negli ultimi 15 metri, arriviamo al 20’ ennesima palla inattiva dalla quale scaturisce l’incornata di Civitella che sotto misura sorprende il nostro Gianelli.

La gara si fa spezzettata, moltissimi gli interventi al limite ed il Signor Sandri di La Spezia non sembra particolarmente in giornata di grazia, volano alcuni “gialli”, in mezzo i contrasti sono frequenti, il terreno è pesante, minacciose all’orizzonte arrivano anche due masse nuvolose poco incoraggianti, la luminosità diminuisce e forse per questo Sandri non coglie un plateale fallo di mano di Bolfa Alin che, già ammonito, andava allontanato, il tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio.

Al rientro il Borgaro provvede a due sostituzioni e, mentre la squadra si risistema, Bolfa Alin questa volta si viene espulso dopo un reiterato fallo, Borgaro in 10 dopo 3’ della ripresa, i bianconeri sentono l’odore della preda, inizia a piovere in maniera copiosa e Mister Livellara inserisce Canepa per De Aguiar ed il baby Tontoli per uno stremato Oddenino, la mossa è evidente, vogliamo pareggiare il prima possibile ed ecco che, dopo un solo minuto dal suo ingresso, Tontoli bagna nella maniera migliore la sua prestazione, taglio profondo di Canepa visto da Rezzano, cross teso in area e come un falco il numero 19 conclude di prima a mezz’altezza dove Borio non può arrivarci, splendida azione e grandissima soddisfazione per il 2002.

La stanchezza e le scorie natalizie si fanno sentire, sulle seconde palle siamo meno reattivi, il Borgaro prova a chiuderla e noi anche ma la lucidità inizia ad essere pochina, giusto il tempo per vivere l’espulsione di Mister Livellara, reo di proteste troppo veementi a danno dell’assistente e di attendere la chiusura dei 6’ di recupero decretati, un pareggio tutto sommato prezioso, il primo incontro del trittico di ferro è passato, ora Bra (sconfitto a Castellazzo per 3-1) e soprattutto sabato 20/01 al Riboli il Gozzano, oggi a reti bianche con il Borgosesia, ci separano 4 punti dalle zone nobili, state certi che la squadra ci proverà fino in fondo.

LAVAGNESE - Gianelli, Oddenino (63' Tontoli), Mazzino, Ghirlanda A., Di Lisi, Bacigalupo, Rezzano, Garrone (74' Giacopello), Lessona, Capalbo, De Aguiar (51' Canepa).

A disposizione Ghirlanda N., Di Cunzolo, Castellucchio, Durand, Romanengo, Ventriglia..   All. Paolo Livellara.

BORGARO NOBIS - Borio, Cirillo, Soldano, Bolfa Alin, Casellato, Di Vincenzo, Gavazzi El Hamranj (70' Quaglio), Gai (46' Galasso), Onjefu (53' Gigliotti), Calabrese (64' Martone), Civitella.

A disposizione Trocano, Caricchia, Barioli, Auricchio, Cappetta.   All. Maurizio Tonus.

Arbitro Cesare Sandri di La Spezia.

Assistenti Andrea Ivani e Paolo Caggiano di La Spezia.

Ammoniti Ghirlanda A., Bacigalupo, Rezzano (L) - Cirillo, Bolfa Alin, Civitella, Gigliotti (B).

Espulso al 48' Bolfa Alin (B) per somma di ammonizioni.

Calci d'angolo 5-1.

Età media Lavagnese 17.84 - Borgaro Nobis 18.55.

Reti: 20' Civitella, 64' Tontoli.

#junioresnazionale

0 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS