Serie D: Currarino e Croci stendono i Corsari.



Foto per gentile concessione Fabio Piumetti

Dopo la non buona prestazione di domenica scorsa in casa con la Fezzanese Avellino e compagni erano chiamati ad una prova d'orgoglio sull'insidioso campo del Sestri Levante in cerca di preziosi punti salvezza.

Prima frazione chiaramente di marca bianconera con un dominio su ogni fronte, anche se il primo vero pericolo lo crea Oneto lanciato solo davanti a Bellussi con il numero uno che si cimenta in una straordinaria parata sui piedi del nove locale.

Capovolgimento di fronte e Currarino piazza un micidiale sinistro al volo all'incrocio dei pali su pregevole assist di Tognoni.

Tre minuti dopo Fonjock serve Croci in profondità che imbuca ancora Currarino in giornata di grazia il quale la piazza sotto la traversa per il 2-0

Al 14' azione personale di Croci che grazie ad azione di mestiere scaraventa sotto la traversa da pochi passi.

Avvio fulminante dei bianconeri che però al 21' si distraggono e vengono infilati da una bella cavalcata di Addiego Mobilio abile a spiazzare Bellussi tra i pali.

Ultima emozione del primo tempo al 38' il tiro di Avellino, servito alla perfezione da Croci, che viene controllato da Gobbo Secco.

Nella seconda frazione ci provano ancora Currarino e Addiego Mobilio in un paio di occasioni per parte ma con i rispettivi portieri ben piazzati.

Al 78' Ianniello calcia un corner dalla sinistra, Croci la devia in porta ma l'ultimo tocco sotto misura è del numero 10 Orlando.

La gara s'infiamma, all'84' Croci si gira bene in area ma viene braccato da Gobbo Secco che rinvia lungo.

L'ultimo brivido arriva tre minuti più tardi quando Bellussi esce in presa alta lasciandosi sfuggire la presa e Oneto la spinge in rete ma vanamente poichè terminato in evidente fuorigioco.

Tre punti veramente importanti conquistati contro un avversario mai domo che non dovrebbe faticare a salvarsi.

Per i ragazzi di Tabbiani il giusto premio ad una stagione davvero di valore, ancora 5 gare, 5 finali tutte di altissimo spessore per arrivare ai play-off nel miglior modo possibile.

SESTRI LEVANTE - Gobbo Secco, Pane, Di Marco (51' Lupi), Marin (13' Caraccio), Mautone, Bonati (52' Dall'Osso), Addiego Mobilio, Dotto, Oneto, Orlando, Ianniello.

A disposizione Bigini, Canessa, Mazzotti, Naclerio A., Bergamino, Garibotti. All. Andrea Dagnino.

LAVAGNESE - Bellussi, Labate, Salomone, Avellino, Vittiglio, Venneri, Tognoni (76' Ghiglia), Fonjock, Croci (86' Guarco), Currarino, Cirrincione (56' Bacigalupo).

A disposizione Nassano, Gallio, Carta, Di Pietro, Cafferata, Chiapperini. All. Luca Tabbiani.

Arbitro Signor Giuseppe Trischitta di Messina.

Assistenti Signori Mirko Piotti e Luca Feraboli di Brescia.

Ammoniti Oneto e Ianniello (S) - Bellussi (L).

Possesso palla 42-58%

Tiri (in porta) Sestri 10 (5) - Lavagnese 12 (9).

Calci d'angolo 6-0.

Falli commessi 16-13.

Reti: 3' e 6' Currarino - 14' Croci - 21' Addiego Mobilio - 78' Orlando.

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli ,42

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991