Lavagnese Anno Zero.



Dopo l'addio di mister Dagnino e di altri big della passata stagione (Parma, Forte, Brega, Garrasi, Brusacà, Balestrero, Oneto e Chiarabini) anche Federico Ferrando saluta il team di mister Tabbiani.

E' stato un fulmine a ciel sereno quello che ha investito il Presidente Compagnoni e tutta la società di via Riboli perchè Ferrando aveva già dato conferma verbale della sua permanenza anche a fronte di un discreto aumento d'ingaggio, invece al momento della firma il centrale difensivo classe '86 ha preferito tirarsi indietro e accettare le lusinghe del Savona complice un ingaggio a quanto pare fuori dalla portata del team bianconero.

Quest'anno infatti il Presidente Compagnoni ha incaricato il Ds Adani di allestire una formazione giovane, ambiziosa e volenterosa mirando ad un un lieve ridimensionamento del budget senza disdegnare l'inserimento in organico di alcuni elementi di esperienza e importanti per la categoria.

La rosa attualmente a disposizione di mister Luca Tabbiani è composta dai portieri Marco Nassano ('90) e Alessio Gavellotti ('98 in arrivo dalla Carrarese con alcune presenze nella nazionale under 17 di categoria), da verificare la posizione di Vittorio Gilli ('97), mentre è in definizione il ruolo di terzo portiere tra alcune candidature di giovani.

In difesa ai confermati Giacomo Avellino ('85), Gianmarco Genovali ('94), Marco Salomone ('97) e Davide Casassa ('97), si aggiungono Simone Tardo ('98) dallo Spezia, Michele Labate ('96) dal RapalloBogliasco, Daniel Guida ('98) dalla Sampdoria, Giacomo Canessa ('98) e Andrea Damiani ('98) già l'anno scorso nella Juniores bianconera, probabile l'arrivo di un sostituto di Ferrando.

A centrocampo al confermato Antonio Di Pietro ('97) si aggiungono Francesco Caorsi ('97) dalla Virtus Entella, Andrea Cirrincione ('97) dalla Virtus Entella, Nicolò Rolando ('93) dal Vado, Federico Sanguineti ('98) dalla Juniores nazionale, sono in fase di riconferma Andrea Damiani ('95) e Michele Currarino ('92) colonne delle passate stagioni, mentre da valutare la posizione di Elia Galligani ('92) e Giovanni Taormina ('88), certo poi l'arrivo di un elemento di spessore.

In attacco ai confermati Andrea Croci ('85), Nicolò Chiapperini ('91), Federico Toschi ('96) e Claudio Repetto ('97) vanno ad aggiungersi Oscar Salano ('98) dalla Juniores nazionale, Samuele Ghiglia ('93) dal Ligorna e un sicuro nuovo acquisto ancora top secret.

Nei prossimi giorni verranno forniti maggiori dettagli sui tasselli mancanti alla composizione del team guidato quest'anno da mister Tabbiani e che parteciperà per la 15ma stagione consecutiva al Campionato Nazionale di Serie D.

Possibile infine la partecipazione della Lavagnese al primo turno di Tim Cup il 31 luglio nel caso (sembrerebbe certo) in cui lo Sporting Bellinzago non si iscriva al prossimo campionato di Lega Pro e prenda il suo posto la Caronnese che a questo punto lascerebbe il posto in Tim Cup proprio ai Bianconeri.

#seried #primasquadra #calciomercato

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991