Bravi ragazzi, vittoria all'inglese!



Vince all'inglese il team di Dagnino contro un Ligorna coriaceo e ben disposto in campo.

La Lavagnese parte forte con un consistente possesso palla cercando di scardinare il fortino biancoblù, al 6' Balestrero calcia però frettolosamente fuori.

All'11' Brega viene servito in profondità da Oneto e dopo aver saltato Costa colpisce la traversa da posizione leggermente defilata.

Al 18' ci prova Garrasi ma il suo tiro viene ribattuto dalla schiena di Zunino, al 21' si vede il Ligorna con Valenti che trova tra i pali l'ottimo Gilli.

Poi Forte, Oneto e Gatto provano la via della rete ma non imbeccano l'obbiettivo.

Al 29' Brega impegna il bravo Dondero e un minuto più tardi Ferrando incorna leggermente a lato.

Al 41' e al 42' Forte e Cataldo sono sfortunati nella conclusione, mentre al 43' Brega impegna in due tempi Dondero.

Al 44' arriva la meritata rete del vantaggio bianconero, Oneto raccoglie palla sulla trequarti di destra e serve Forte che di testa la piazza in controtempo nel sette opposto, Dondero non c'arriverà mai.

La prima frazione si chiude qui senza recupero, la Lavagnese termina in vantaggio meritatamente ma il Ligorna non sta a guardare e quando inizia la ripresa mister Pandiscia opera subito un cambio, dentro infatti Barcella al posto di Bavassano.

Al 46' il tiro di Balestrero a botta sicura viene ribattuto da Cataldo, sugli sviluppi del conseguente corner Forte incorna prepotentemente per quella che poteva essere una splendida doppietta, ma l'Assistente Donato vede il fuorigioco del bianconero e annulla la rete.

Al 49' e al 50' prima Cataldo con una sassata da fuori e poi Ghiglia in area di rigore, impegnano Gilli che però non si fa sorprendere.

Al 53' Croci subentra a Chiarabini e 3 minuti più tardi Balestrero è bravo a recuperare la respinta corta di Zunino e a pietrificare Dondero con un bolide da 2o metri.

Al 69' Croci e un minuto più tardi Valenti si rendono protagonisti di due azioni personali che però non hanno fortuna.

Al 72' Romei su Valenti, al 76' Galligani su Forte, all'82' Dominici su Favero e all'84' Genovali su Brega cercano di dare maggiore verve ad una gara che si sta spegnendo se non per qualche lampo bianconero.

Ultima azione degna di nota il tiro di Croci al 92' che viene sapientemente deviato in corner dall'onnipresente Dondero.

Partita non semplice contro un avversario modesto ma che ha lasciato ampi spazi di manovra ad Avellino e compagni, l'unico appunto è forse la mancanza di un po più di cinicità da parte dei bianconeri, qualità che speriamo possa essere messa maggiormente in pratica domenica prossima sul difficile terreno del Barbieri di Pinerolo, di fronte un avversaria tenace che nella gara di andata capitolò non facilmente.

Complice la sconfitta del Chieri e il pareggio della Caronnese i ragazzi di Dagnino vedono aumentare un poco le proprie chances di finire davanti, la Caronnese infatti è adesso a 5 lunghezze, il Bellinzago a 4 (ma con una gara in meno da recuperare ad Acqui), lo stesso Pinerolo 2 lunghezze sotto e il Chieri a meno 4.

Lavagnese - Gilli, Oneto, Garrasi, Avellino, Ferrando, Brusacà, Chiarabini (53' Croci), Damiani, Brega (84' Genovali), Forte (76' Galligani), Balestrero.

A disposizione Parma, Salomone, Taormina, Di Pietro, Repetto, Chiapperini. All. Dagnino.

Ligorna - Dondero, Zunino, Costa, Favero (82' Dominici), Nardo, Cataldo, Bavassano (46' Barcella), Gatto, Valenti (72' Romei), Ghiglia, Piacentini.

A disposizione Meneghello, Pedone, De Persiis, Forlani, Balla, Liguori. All. Pandiscia.

Arbitro Signor Andrea Colombo di Como.

Assistenti Signori Pietro Lattanzi e Orazio Luca Donato di Milano.

Ammoniti Garrasi (LA) e Favero (LI).

Possesso palla 55-45 % per la Lavagnese.

Tiri (in porta) Lavagnese 17 (9) - Ligorna 9 (4).

Calci d'angolo 6-5 per la Lavagnese.

Falli commessi 17-10 per la Lavagnese.

Reti: 44' Forte - 56' Balestrero.

#seried #primasquadra

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991