Cerca

Rullo compressore bianconero!



La formazione di mister Dagnino domina la gara vincendo all'inglese e senza lasciare spazio alla manovra gialloblù.

Una gara quasi perfetta quella disputata oggi da Avellino e compagni che hanno davvero lasciato pochi spazi ai novaresi di mister Siciliano ora agganciati al secondo posto.

Parte forte la Lavagnese che già al 3' porta Garrasi ad una conclusione ravvicinata rimpallata da un avversario, poi ci prova Balestrero al 10' ma senza centrare la porta.

Si vede anche il Bellinzago che con Montante al 18' con un tiro fuori misura e al 22' con un tiro parato tranquillamente da Gilli, fa capolino nella metacampo locale.

Al 24' Currarino in solitaria non riesce a centrare la porta, ma un minuto più tardi è Balestrero a segnare una splendida rete nel sette grazie al pregevole assist di Ferrando.

3 minuti più tardi Croci su assist di Currarino arriva lungo e non riesce a chiudere in rete, l'ultima azione degna di nota nel primo tempo porta la firma di Forte al 41' che calcia fallendo di poco il gol.

La ripresa si apre in discesa per i padroni di casa che al 52' si trovano in superiorità numerica a causa dell'espulsione per somma di ammonizioni di Vingiano.

Al 54' e al 55' ci provano anche Oneto e Damiani ma concludendo parecchio a lato.

Al 63' Croci fallisce la rete da distanza ravvicinata mentre al 68' Gilli è bravo a bloccare con tranquillità la conclusione di Rolando. Al 72' Currarino e al 78' Forte non impensieriscono Fonsato con due conclusioni molto velleitarie, poi all'85' Oneto confeziona un pregevole cross rasoterra per Currarino che è bravo ad insaccare sotto la traversa. Nel recupero ancora due tiri di Taormina e Croci che però lambiscono il palo.

Una gara importante vinta con merito può solo che essere di buon auspicio per la formazione di mister Dagnino che durante le festività ha lavorato con impegno e serietà raccogliendo il meritato frutto di un costante lavoro. Domenica impegno in trasferta a Bra contro un avversaria di tutto rispetto che non merita la posizione in classifica occupata, una partita fondamentale per mantenere i vertici della classifica.

Lavagnese - Gilli, Oneto, Garrasi, Avellino, Ferrando, Brusacà (90' Casassa), Balestrero, Damiani (79' Taormina), Croci, Forte, Currarino (87' Toschi).

A disposizione Parma, Genovali, Galligani, Di Pietro, Chiarabini, Repetto. All. Dagnino.

Sporting Bellinzago - Fonsato, Coviello, Gallace (74' Palazzolo), Ciana, Cacciatore, Emiliano, Carriero (70' Rocchi), Vingiano, Massaro (79' Chiaria), Rolando, Montante.

A disposizione Lentini, Saltarelli, Colombo, Barabino, Papa. All. Siciliano.

Arbitro Signor Andrea Tursi di Valdarno.

Assistenti Signori Gabriele Nuzzi e Sergio Saviano di Valdarno.

Ammoniti al 23' Vingiano, al 40' Damiani, al 70' Ferrando, al 77' Rolando.

Espulso al 52' Vingiano per somma di ammonizioni.

Calci d'angolo 3-5.

Tiri (in porta) Lavagnese 16 (4) - Bellinzago 3 (2).

Falli commessi Lavagnese 14 - Bellinzago 13.

Possesso palla Lavagnese 53% - Bellinzago 47%.

Reti al 25' Balestrero, all' 85' Currarino.

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni

USD LAVAGNESE 1919

 Via Edoardo Riboli 55, 16033 - Lavagna (GE)

 Tel. 0185.321 777 -  Fax 0185.303 371

 C.F. 90038360104  -  P.IVA 00208350991

Copyright 2015-2018 ©Tutti i diritti riservati.

LOGO USD LAVAGNESE 1919

powered by BWS