Fuochi d'artificio a Ligorna!



Tre punti d'oro e meritati rilanciano i ragazzi di Dagnino al terzo posto solitario dopo un avvincente gara su quello che rimane del Ligorna A.

La giornata molto ventosa e il fondo di gioco al limite del praticabile per una gara di Eccellenza, figuriamoci per la Serie D, fanno presagire da subito che sarà una gara scoppiettante, se poi ci mettiamo la voglia di riscatto dei genovesi e il desiderio di rimanere agganciati al treno delle prime dei bianconeri gli ingredienti per una gara thrilling non mancano di certo.

Nella prima frazione è di Crolci al 5' il primo tiro in porta con la parata di Dondero, al 26' Balestrero e al 28' Currarino impegnano Dondero in due parate a terra, ma al 30' arriva il vantaggio del Ligorna con Zunino che abile a sfruttare un corner di Ghiglia anticipa tutti infilando di testa l'angolino alto alla sinistra di Nassano.

La Lavagnese non ci sta e si rifà sotto con Garrasi che al 42' si fa ribattere la conclusione da Zunino.

Passa solo 1 minuto e Forte è bravo a sfruttare l'assist di Currarino e ad infilare il meritato pareggio.

Prima del fischio finale c'è ancora il tempo per il tiro centrale di Balla che trova Nassano attento.

La ripresa inizia con la doppia sostituzione bianconera di Gilli al posto di Nassano e Galligani al posto di Repetto. Mosse vincenti perchè al 52' sull'azione verticale dei bianconeri un cross dalla destra di Balestrero viene deviato in porta da Guerra consentendo alla Lavagnese di portarsi in vantaggio.

Al 56' Croci raccoglie un preciso assist di Garrasi e lifta un tiro che finisce sotto la traversa per il 3-1.

Al 62' Balla impegna seriamente Gilli a terra e successivamente anche Mango effettua una doppia sostituzione inserendo Liguori e Perdelli al posto di Pedone e Guerra.

Al 70' Piacentini subentra a Sugrenti e dopo un solo minuto Ghiglia accorcia le distanze con un cross in area che però s'infila nel sette alle spalle di Gilli.

Adesso il Ligorna ci crede e Ghiglia prova la conclusione dalla distanza con Gilli pronto a bloccare la palla, ma dopo 2 minuti Croci sfrutta l'assist di Currarino e la piazza alla sinistra di Dondero.

Al 79 ' Damiani viene atterrato in area da Gallotti ma l'arbitro concede il vantaggio che però non si concretizza e sulla successiva azione Ghiglia calcia in area ma la palla colpita da Oneto di coscia viene giudicata di mano da Di Graci che concede un rigore che lo stesso Ghiglia trasforma per il 3-4.

Qualche azione più tardi Balestrero fa velo in area per Croci che viene steso e anche in quest'occasione Di Graci concede il penalty ai bianconeri che Avellino trasforma per il 3-5.

La partita è virtualmente chiusa ma il Ligorna non si arrende, all'85' ci prova Cocurullo dalla distanza con il suo tiro bloccato da Gilli che al 92' nulla può sulla bordata da fuori area di Liguori che s'infila sotto il sette.

I 4 minuti di recupero assegnati dal Direttore di gara servono solo a illudere il Ligorna di poter riacciuffare una gara condotta dalla Lavagnese, che con un po di cattiveria in più avrebbe potuto chiudere prima.

Comunque tre punti veramente d'oro su un terreno insidiosissimo in vista della super sfida di sabato al Riboli contro il Pinerolo con l'obiettivo di guadagnare il secondo posto solitario.

Ligorna - Dondero, Zunino, Costa, Sugrenti (70' Piacentini), Gallotti, Pedone (63' Liguori), Guerra (65' Perdelli), Cocurullo, Ghiglia, Balla , Romano.

A disposizione Boero, Cataldo, Favero, Cilia, Nardo, Romei. All. Mango Salvatore.

Lavagnese - Nassano (46' Gilli), Oneto, Garrasi, Avellino, Balestrero, Brusacà, Repetto (46' Galligani, 75' Genovali), Damiani, Croci, Forte, Currarino.

A disposizione Casassa, Viscardi, Di Pietro, Taormina, Sciamanna, Zanni. All. Dagnino Andrea.

Arbitro Alessandro Di Graci di Como.

Assistenti Vincenzo D'acunzi e Salvatore Giglia di Asti.

Ammoniti Zunino (LI) - Oneto e Brusacà (LA).

Calci d'angolo 4-3 per la Lavagnese.

Tiri effettuati Ligorna 11 (8 in porta) - Lavagnese 18 (9 in porta).

Possesso palla % Ligorna 44 - Lavagnese 56.

Falli commessi Ligorna 12 - Lavagnese 13.

Reti: 30' Zunino (LI) - 43' Forte (LA) - 52' aut. Guerra (LA) - 56' Croci (LA) - 71' Ghiglia (LI) - 77' Croci (LA) - 80' Balla rigore (LI) - 83' Avellino rigore (LA) - 92' Liguori (LI).

#primasquadra #seried

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991