Accrediti CONI - FIGC - AIA

Indicazioni per l'accesso allo stadio dei tesserati CONI, FIGC, AIA

USD Lavagnese 1919 ha istituito un servizio di prenotazione dei posti riservato ai Tesserati C.O.N.I. (ESCLUSE TESSERE C.O.N.I. STAMPA) e F.I.G.C., da utilizzare PER LE GARE DI CAMPIONATO. Il servizio, obbligatorio per richiedere l’accredito, prevede la possibilità di accedere gratuitamente allo stadio in occasione delle partite casalinghe dell'USD Lavagnese 1919 nel rispetto del D.M. 08/02/2007 n° 8.

ATTENZIONE: i posti di volta in volta riservati ai Tesserati sono, per ragioni di sicurezza e accessibilità, un numero predeterminato e ad esaurimento. La tessera della propria Associazione/Federazione non dà pertanto diritto all’ingresso allo stadio se non si richiede preventivamente l’accredito attraverso la seguente procedura.

Procedura da seguire per aderire al servizio

- Inviare una richiesta di accredito con fotocopia del documento di Identità e tessera CONI/FIGC all'indirizzo mail segreteria@lavagnese.com specificando partita e data di accredito. Per quanto riguarda gli arbitri, le richieste devono pervenire dalla Sezione A.I.A. di competenza.

Si ricorda che le richieste di accredito saranno accettate da sette a due giorni lavorativi precedenti la gara.

Il giorno della partita, presentarsi al cancello entro e non oltre 30 minuti prima dell’orario di inizio dell’incontro, muniti di:

- documento di identità;

- tessera IN ORIGINALE di appartenenza all’Associazione/Federazione in corso di validità, vidimata dall’Agenzia delle Entrate di Roma.

Per ulteriori informazioni contattare la sede del Club al numero 0185/321777 dal lunedì al venerdì nel seguente orario: 15:30 - 18.00

Indicazioni per l'accesso allo stadio degli OSSERVATORI

Procedura da seguire:

- Inviare una richiesta di accredito su carta intestata del Club di appartenenza con fotocopia del documento di Identità all'indirizzo mail segreteria@lavagnese.com specificando partita e data di accredito.

Si ricorda che le richieste di accredito saranno accettate da sette a due giorni lavorativi precedenti la gara.