Serie D: decidono gli episodi, Savona più forte.


Domenica davvero difficile per i ragazzi di mister Tabbiani che non riescono a raccogliere nemmeno un punto contro un'avversaria più pimpante e dai valori maggiori.

Parte subito forte la squadra di mister Grandoni con Virdis che impegna alla ribattuta Caruso già al 3' e Lombardi che al 5' chiama il numero uno locale all'attenzione.

Al 10' e al 12' anche Oneto ed El Khayari provano la conclusione ma trovando sulla loro strada la schiena dei difensori avversari. Al 17' Fonjock impegna seriamente Fiory e dieci minuti più tardi anche Casagrande esplode un destro che viene neutralizzato dal numero uno biancoblù.

Al 32' grande occasione per il Savona con Miele che, servito poco fuori dall'area, lascia partire un bel tiro di controbalzo di poco alto sopra l'incrocio.

Prima della fine del primo tempo ci provano ancora Purro e Fonjock per la Lavagnese e Lombardi e Virdis per gli ospiti ma senza creare pensieri.

La seconda frazione si apre sulla falsariga della prima ma è il Savona a concretizzare le fatiche, Piacentini riceve sulla trequarti, di tacco serve Virdis che vede l'accorrente Cambiaso il quale deposita nell'angolino basso.

Immediatamente mister Tabbiani prova a reagire sostituendo Purro con Bonaventura ma, nonostante le conclusioni di Casagrande ed El Khayari ben controllate da Fiory, nulla cambia.

Al 67' Virdis lascia il posto a Torelli che dopo 5 minuti chiude la partita sfruttando una mischia nell'area bianconera.

Altri quattro cambi quasi contemporanei con Romanengo e Gnecchi che sostituiscono Basso G. ed El Khayari nella Lavagnese e Tognoni e Aretuso che rilevano Lombardi e Degl'Innocenti nel Savona.

Da qui alla fine nulla più accade con la Lavagnese che prova a sfruttare un paio di ripartenze e alcuni corner senza riuscire ad affondare il colpo.

Nel finale giusto il tempo per assistere all'espulsione di mister Grandoni del Savona per proteste e all'ingresso in campo di Muzzi per Piacentini.


LAVAGNESE : Caruso, Casagrande, Purro (56' Bonaventura), Queirolo, Fonjock, Tos, Saccà, Basso G. (74' Romanengo), Oneto, Alluci, El Khayari (78' Gnecchi).

A disposizione Nassano, Bacigalupo, Avellino, Ranieri, Botteghin, Basso S. All. Luca Tabbiani.

SAVONA : Fiory, Garbini, Grani, Venneri, Miele, Guarco, Cambiaso, Degl'Innocenti (78' Aretuso), Piacentini (86' Muzzi), Lombardi (78' Tognoni), Virdis (67' Torelli).

A disposizione Gallo, David, Zola, Federico, Kallon. All. Alessandro Grandoni.

Arbitro Signor Mauro Gangi di Enna.

Assistenti Signori Luca Noè Marseglia e Luca Bernasso di Milano.

Ammoniti Alluci, Saccà, Bonaventura, Queirolo, Fonjock (L) - Guarco, Torelli, Miele (S).

Allontanato al 90' mister Grandoni (S).

Possesso palla 51-49%

Tiri (in porta) Lavagnese 10 (8) - Savona 10 (6).

Calci d'angolo 9-2.

Falli commessi 16-15.

Reti: 55' Cambiaso, 72' Torelli.


#seried #campionatoditalia #centannidilavagnese #primasquadra #lavsav #lavagnesesavona

124 visualizzazioni0 commenti

USD LAVAGNESE 1919

Matr. FIGC 787808

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

C.F. 90038360104

P.IVA 00208350991

Segreteria Generale Tel. : 0185 321 777

Segreteria Generale Fax : 0185 303 371

segreteria@lavagnese.com

settoregiovanile@lavagnese.com