Rassegna Stampa: Anzalone: "Lavagnese-Scandicci è la sfida della svolta".



Lavagnese in casa con lo Scandicci, domani alle ore 14.30 per la sedicesima giornata di serie D. Può essere la partita della svolta per i bianconeri, che non vincono dallo scorso 22 ottobre. «Deve essere la partita della svolta…», dice Fabrizio Anzalone, uno che battaglie, in campo, ne ha fatte tante, in 350 partite da professionista, in serie B con Genoa e Ravenna, in C con Spezia, Cremonese e Carrarese. Da questa stagione è alla Lavagnese, come responsabile dell’area tecnica. «Non importa il ruolo, qui alla Lavagnese sono entrato in una famiglia e cerco di dare il mio contributo – spiega l’ex roccioso difensore - Mi trovo molto bene, c’è sintonia con tutti e ho trovato tanta professionalità». I brillanti risultati di inizio stagione, però, sono un ricordo. La squadra bianconera è scivolata dal primo posto fino a metà classifica.

«La Lavagnese non è partita per vincere il campionato ma per provare a fare bene – sottolinea Anzalone - Il ds Adani ha allestito una buonissima squadra. Siamo partiti bene, adesso paghiamo qualche infortunio e quegli episodi che fanno parte di una stagione». Si cerca quella vittoria, per interrompere il digiuno. «I ragazzi hanno voglia di vincere e lo meriterebbero – chiosa Anzalone, che da dirigente è stato anche al RapalloBogliasco in D e alla Carrarese in Lega Pro -. Speriamo proprio che la partita contro lo Scandicci, sia quella giusta». Di certo, non mancheranno le motivazioni, domani pomeriggio al Riboli. Un aiuto al tecnico Venuti– che dovrà fare a meno di due pedine fondamentali come il giovane Barsotti e di Basso – arriva dal mercato. Tre le operazioni, in entrata, appena definite. Per l’attacco, ecco Diego Frugoli, attaccante classe '95 proveniente dalla Massese, che ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile dell'Empoli fino alla Primavera,arrivando anche alla Nazionale Under 17 di Daniele Zoratto e a quelle Under 18 e Under 19 di Alberigo Evani. Il secondo innesto è Andrea Bertora, esterno sinistro difensivo classe '98, dal Sanremo, scuola Sampdoria, con esperienze in prima squadra con Trino e Verbania. Infine, in ottica futura, è stato prelevato dalla Sestrese il jolly classe 2000, Fabian Dorno.

Da "Il Secolo XIX" di sabato 9 dicembre 2017.

#seried #primasquadra #rassegnastampa #fabrizioanzalone

0 visualizzazioni0 commenti

USD Lavagnese 1919

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Sede legale e amministrativa

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

TWITCH ORO.png

I nostri

partner