Super Lavagnese, a Montecatini è impresa!



Prestazione maiuscola quest'oggi al Daniele Mariotti di Montecatini per il team del Presidente Compagnoni.

Squalificato mister Tabbiani in panchina il vice Venuti e Sciutto, la gara inizia bene anche se il primo tiro in porta è dei toscani con Taddeucci al 2' che trova pronto Gavellotti alla deviazione in corner, poi la contesa si fa in salita complice l'infortunio di Salomone vengono effettuate due sostituzioni, Repetto per Salomone e Rolando per Tognoni, da questo punto la Lavagnese inizia a crescere e a chiudere ogni spazio al Montecatini e anzi si affaccia spesso e volentieri nell'area avversaria, il più pericoloso dei bianconeri è Ghiglia che al 33' impegna Biggeri in due tempi e al 44' dall'interno area spara una bomba sotto la traversa che però colpisce il legno e di rimbalzo non oltrepassa la linea.

Nel mentre anche il Montecatini deve fare a meno di Ferrari per infortunio e al suo posto entra Citti.

Prima frazione che si chiude in parità anche se i lavagnesi sembrano più pimpanti e organizzati.

Il secondo tempo inizia com'era terminato il primo, con la sensazione cioè che Avellino e compagni possano fare male, al 47' Di Pietro si libera bene e colpisce a rete impegnando l'estremo toscano, al 54' Ghiglia colpisce a botta sicura da pochi metri ma Biggeri fa il miracolo respingendo sulla linea.

La Lavagnese spinge, Fonjock e Croci finiscono in fuorigioco millimetrici e prima Repetto fuori bersaglio e poi ancora Ghiglia tra le braccia di Biggeri provano il colpaccio, al 63' anche il Montecatini si affaccia timidamente in area con Giordano senza però trovare la porta, al 73' arriva però l'azione personale di Croci che si libera dei difensori avversari e, superato Biggeri infila l'1-0.

Lavagnese meritatamente in vantaggio che cerca di non abbassarsi attendendo la reazione locale, che di fatto non arriva e così 7 minuti più tardi è Currarino a chiudere la partita e a trovarsi davanti al numero uno toscano, una finta di corpo e la precisa cesoiata che blinda il risultato e i tre punti.

Grande euforia in campo, il Montecatini accenna una reazione che trova sempre i bianconeri pronti a chiudere le vie di fuga e a ripartire fortissimo, l'ultimo tiro è di Giordano all'86' che dalla sinistra colpisce l'esterno della rete con Gavellotti presente.

Vittoria pesante che fa tanto morale e vede i ragazzi di Tabbiani e Venuti al comando solitario in previsione della settimana di fuoco in cui dal 4 all'11 dovranno affrontare Real Forte, Savona e Gavorrano...

V.MONTECATINI - Biggeri, Stampa (80' Michelotti), Diana, Gambadori, Ferrari (36' Citti), Milianti, Bigoni (56' Giordano), Bartolini, Taddeucci, Piscopo, Ricci.

A disposizione Grasso, Safina, Ferrante, Marmugi, Morante, Idrizi. All. Simone Venturi.

LAVAGNESE - Gavellotti, Labate, Salomone (24' Repetto), Avellino, Fonjock, Guarco, Tognoni (26' Rolando), Di Pietro, Croci, Currarino, Ghiglia (92' Gallio).

A disposizione Nassano, Guida, Troiano, Sanguineti, Cirrincione, Chiapperini. All. Gabriele Venuti.

Arbitro Signor Paolo Bitonti di Bologna.

Assistenti Signori Giorgio Lazzaroni e Daniele Lamannis di Udine.

Ammoniti Taddeucci, Piscopo, Giordano (M) - Guarco (L).

Possesso palla 43-57%

Tiri (in porta) Montecatini 5(2) - Lavagnese 10(7).

Calci d'angolo 2-3.

Falli commessi 14-14.

Reti: 73' Croci, 80' Currarino.

#seried #primasquadra

0 visualizzazioni
LOGO USD LAVAGNESE 1919

       USD LAVAGNESE 1919

            Via Edoardo Riboli 55

            16033 - Lavagna (GE)

          P.IVA 00208350991