Grande Torino: oggi è il Settantesimo Anniversario.



Oggi alle 17:03 ricorrerà il 70° anniversario della tragedia di Superga, nefasto incidente aereo avvenuto il 4 maggio 1949 alle 17:03 quando il Fiat G212 della compagnia aerea Ali siglato I-ELCE, con a bordo l'intera squadra del Grande Torino, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della Basilica di Superga che sorge sulla collina torinese; le vittime furono 31. L'aereo stava riportando a casa la squadra da Lisbona, dove aveva disputato un incontro amichevole contro il Benfica organizzata per aiutare, con l'incasso, il capitano della squadra lusitana Francisco Ferreira in difficoltà economiche. Nell'incidente perse la vita l'intera squadra del Torino, vincitrice di cinque scudetti consecutivi dalla stagione 1942-1943 alla stagione 1948-1949 e che costituiva la quasi totalità della Nazionale Italiana. Nell'incidente morirono anche i dirigenti della squadra e gli accompagnatori, l'equipaggio e tre noti giornalisti sportivi italiani. Il compito di identificare le salme fu affidato all'ex commissario tecnico della Nazionale Vittorio Pozzo, che aveva trapiantato quasi tutto il Torino in Nazionale.

Il Torino fu proclamato vincitore del campionato a tavolino e gli avversari di turno, così come lo stesso Torino, schierarono le formazioni giovanili nelle restanti quattro partite. Il giorno dei funerali quasi un milione di persone scese in piazza a Torino per dare l'ultimo saluto ai giocatori. Lo shock fu tale che l'anno seguente la nazionale si recò ai Mondiali in Brasile viaggiando in nave.

Valerio Bacigalupo, Aldo Ballarin, Dino Ballarin, Milo Bongiorni, Eusebio Castigliano, Rubens Fadini, Guglielmo Gabetto, Ruggero Revelli Grava, Giuseppe Grezar, Ezio Loik, Virgilio Romualdo Maroso, Danilo Martelli, Valentino Mazzola, Romeo Menti, Pierino Operto, Franco Ossola, Mario Rigamonti, Giulio Schubert, Arnaldo Agnisetta (dg), Ippolito Civalleri (dir.acc.), Andrea Bonaiuti (resp.trasf.), Egri Erbstein (dt), Leslie Lievesley (all.), Ottavio Cortina (mass.), Renato Casalbore (gio. tuttosport), Renato Tosatti (gio. gazzetta del popolo), Luigi Cavallero (gio. la nuova stampa), Pierluigi Meroni (pilota), Cesare Bianciardi (pilota), Celeste D'Incà (motorista), Antonio Pangrazzi (radiotel.), in questa giornata di tristezza e memoria non ci sono colori a dividere il ricordo, a voi Eroi il rispetto di tutta la Usd Lavagnese 1919.


#centannidilavagnese #grandetorino #giornatadellamemoria #granata #superga #eroigranata #70annigranata

8 visualizzazioni

USD Lavagnese 1919

Sede legale e amministrativa

T +39 0185 321 777

F +39 0185 303 371

E info@lavagnese.com

Via Edoardo Riboli ,42

16033 - Lavagna (GE)

P.IVA 00208350991

I nostri

partner